Excite

Nelson Mandela compie 90 anni, concerto ad Hyde Park per festeggiare

Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"
Star del cinema, della musica e dello sport hanno reso omaggio ieri sera a Nelson Mandela per festeggiare il suo novantesimo compleanno, che compirà il mese prossimo. Will Smith ha presentato il concerto per festeggiare davanti a 50.000 fan in Hyde Park, a Londra. Smith è stato raggiunto sul palco dal pilota di Formula Uno Lewis Hamilton e da una serie di cantanti tra cui i Queen, Simple Minds, Amy Winehouse, Leona Lewis, Annie Lennox e Razorlight. In Italia lo show era in diretta senza interruzioni pubblicitarie su Mtv, e con un breve discorso Mandela, che è arrivato a metà dall'inizio dello show accompagnato dalla moglie, ha ricordato: "Vent’anni fa Londra ospitò un concerto che chiedeva la mia libertà, che mi ispirò in prigione. Stasera sono qui libero e mi sento onorato. Ma anche se siamo qui a festeggiare, il nostro lavoro non è finito. Perché c’è povertà, oppressione, Aids. Vogliamo portare la libertà a tutti e stasera, a quasi 90 anni, dico che è tempo di avere nuovi aiuti per sollevare questo fardello"

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017