Excite

Giamaica: scomparsi i vinili di Bob Marley dagli archivi

Brutto risveglio ieri a Kingston, capitale dell'isola giamaicana, patria universalmente riconosciuta della musica reggae e di Bob Marley e Peter Tosh su tutti.

Sarebbero stati rubati infatti dagli archivi della radio di Stato una collezione di migliaia di vinili di musica anni '70 tra cui le registrazioni originali proprio dei due artisti che costituiscono il simbolo della Giamaica in tutto il mondo e della cultura politica, fatta di non violenza e principi rastafariani, in patria.

"Il possibile furto di migliaia di dischi in vinile e cd rappresenta un duro colpo per la storia dell’isola", ha affermato il ministro dell’Informazione giamaicano, Olivia Grange.

La popolazione, i musicisti ed ex dipendenti dell’emittente hanno attaccato il governo per non aver conservato adeguatamente i preziosi archivi. E l’ex responsabile dei programmi della radio, Gladstone Wilson prosegue: "L’ultimo sviluppo della situazione è una disgrazia nazionale", ha commentato pieno di sconcerto.

Del furto si sarebbero accorti alcuni dipendenti della radio di Stato, mentre visitavano l’ex sede dell’emittente che pensavano di utilizzare proprio quei vinili per i loro programmi.

Tra il materiale scomparso, di grande valenza culturale per tutta la nazione giamaicana, ci sarebbe anche video famosissimo che testimonia la visita di Fidel Castro nel 1977 in terra giamaicana o il One Love Peace Concert del 1978, quando Marley chiamò sul palco due rivali politici e li esortò a stringersi la mano.

Di seguito vi proponiamo il primo successo degli Wailing Wailers band composta da Bob Marley, Peter Tosh e Bunny Wailer. Il singolo Simmer Down raggiunse l'apice delle classifiche giamaicane nel 1964 e propose i Wailing Wailers come uno dei migliori gruppi nazionali.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017