Excite

Giancarlo Bigazzi: muore il paroliere d’Italia

  • Infophoto

La nostra musica italiana perde un altro paroliere e compositore davvero all’altezza, uno di quelli che con i suoi pezzi ha regalato emozioni in nota e segnato anche le pagine della storia musicale italiana.

Giancarlo Bigazzi è morto questa notte all’età di 71 anni dopo il ricovero all’ospedale di Versilia di Viareggio che lo ospitava da qualche giorno.

Uno dei parolieri più famosi del nostro panorama musicale sarà ricordato per aver scritto successi come 'Rose rosse', cantata da Massimo Ranieri, 'Lisa dagli occhi blu', cantata da Mario Tessuto, 'Ti amo' e 'Gloria', scritta per Umberto Tozzi, 'Si puo' dare di piu'' del trio Ruggeri – Morandi - Tozzi, 'Gente di mare', affidata alla performance vocale di Tozzi e Raf, 'Self control', che ha segnato il successo di Raf, 'Gli uomini non cambiano', interpretata dalla straordinaria Mia Martini o T’innamorerai e Bella Stronza cantata da Marco Masini.

Era nato a Firenze nel 1940 e i suoi esordi risalgono agli “Sqallor”, gruppo musicale di cui era leader. Dopo la sua prima alleanza musicale con Umberto Tozzi, di cui diventa produttore, compositore e paroliere, intorno agli anni ottanta e l’inizio degli anni novanta, comincia le collaborazioni con Marco Masini, Alessandro canino e Raf, dei quali diventerà produttore dei primi lavori.

Altri cantanti che hanno cominciato sotto l’”ala protettiva” di Bigazzi, sono Paolo Vallesi, Aleandro Baldi. Bigazzi ha anche firmato successi per il cinema come la colonna sonora di Mediterraneo di Gabriele Salvatores che ha vinto l’Oscar.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019