Excite

Gli U2 allergici al fisco

Gli U2 poco avvezzi alle tasse. I conti dell'etichetta musicale del gruppo di Bono documentano infatti stipendi di diversi milioni di euro elargiti a cinque «impiegati»: è probabile che tra i "colletti bianchi" ci siano proprio loro, i componenti della rock band irlandese.

Oltre a Bono, "The Edge", Adam Clayton e Larry Mullen, quinto interessato potrebbe essere l'amministratore della società, Paul McGuinness. Nell’ultimo anno, U2 Ltd. ha incassato più di 20 milioni di euro. Di questi, ben 18 sono finiti nelle tasche dei famosi impiegati.

Lo scorso anno, la sede della U2 Ltd. è stata trasferita dall'Irlanda all'Olanda, un Paese dove le tasse sui diritti d’autore musicali sono pressoché nulle. Inoltre fino al 2006 i quattro musicisti figuravano come membri del consiglio di amministrazione della società, mentre dopo il trasloco sono scomparsi dal libro paga.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017