Excite

Green clubbing, i locali rispettosi dell'ambiente

Tra le nuove formule di aggregrazione, il green clubbing sta riscuotendo grande successo in Usa e in Europa. L'idea è quella di organizzare eventi e di incontrarsi nelle disco a impatto ambientale zero.

Ecco allora trionfare il tema della salvaguardia del nostro Pianeta, il risparmio dell'energia e la riduzione delle emissioni inquinanti.

I precursori di questo movimento sono a Rotterdam: parliamo dell'organizzazione non governativa Enviu che, nel 2006, ha abbracciato il programma The Sustainable Dance Club. Punto principale della formula sono i display che mostrano i consumi di acqua ed elettricità, oltre al pavimento in grado di produrre energia attraverso i movimenti di chi vi balla sopra.

Tra i propositi del The Sustainable Dance Club, quello di realizzare entro il 2008 una discoteca completamente ecosostenibile, sempre a Rotterdam, per poi esportare il format all'estero.

Intanto, il resto del mondo non sta a guardare. A Manhattan, nel quartiere di SoHo, è sorto il Greenhouse, un locale notturno ecologico che punta a ottenere la severa certificazione ambientale Leed (Leadership in energy and environmental design). La struttura del Greenhouse - 557 mq distribuiti su due piani - è realizzata con materiali riciclabili, bar con banconi in vetro riciclato, arredi ecosostenibili, illuminazione a basso consumo a Led, e addirittura cosmetici naturali nelle toilette.

L'Europa risponde con il Club4Climate di Londra, l'organizzazione presieduta da Doctor Earth che invita i giovani a divertirsi pensando all'ambiente. Dove? Per esempio al Surya, locale a King's Cross che tra pochi mesi offrirà ai suoi clienti un pavimento che produce energia, una miniturbina eolica e un impianto ad energia solare.

The Sustainable Dance Club

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017