Excite

Gwen Stefani - Love, Angel, Music, Baby

Etichetta: Interscope/Universal Voto: 5
Brani migliori: Rich Girl - Cool
 
La bella Gwen deve aver fatto più o meno un ragionamento del genere:
Allora, vediamo un po, devo fare un disco solista Lolita Pop? Non ho letà. Eroina pop rock? No, ci sono già le due canadesi che mi occupano i due target di età. Campionessa indie-folk? Non so suonare la chitarra, e poi tra la Di Franco, Cat Power e la Paulusma ultimamente cè inflazione. Intellettualoide pesante e noiosa ma che fa figo? No, cè già quella islandese uhm  Ecco! Visto che quella originale è in declino e oramai va per i cinquanta, sapete cosa faccio? Faccio la Madonna!
E clone di Madonna fu.
 
Dopotutto, avendo il bugdet e (soprattutto) il fisico adatto, non è che ci voglia poi così tanto ad emulare la signora Ciccone. Basta sfruttare bene un filone estetico che va per la maggiore (e via di giapponesine ed ideogrammi come se piovesse), assumere autori e produttori prezzemolini (Linda Perry tra i primi e linevitabile Pharrel Williams tra i secondi) e chiamare qualche amico famoso a duettare con te (Eve ed Andre 3000 degli Outkast). Toccare più generi, in modo da fare la figura dellartista completa e poliedrica, ed il gioco è fatto.
 
Cè altro? Ah sì, se si proviene da anni di militanza in un rispettabile gruppo rock, meglio mettere qualche schitarrata nel singolo desordio, hai visto mai che qualcuno abbocchi?
 
Tanto per evitare equivoci si mettano subito le le cose in chiaro: qui non è questione di essere criticoni seriosi e snob, non si tratta di fare crociate contro la musica cosiddetta commerciale: il fatto è che Love, Angel, Music, Baby è semplicemente un disco di una bruttezza imbarazzante. Tutto qua.

Un mix di idee povere e prevedibili annegate nei soliti suoni sintetici eighties di cui, diciamola tutta, si comincia davvero a non poterne più. Così come è venuto a noia il facile scimmiottamento patinato dellHip-Hop (Hollaback Girl, Crash e Luxurious) che ultimamente sembra lunico infallibile lasciapassare per gli airplay di mezzo mondo.

Un noioso minestrone in cui le poche cose che funzionano o sono cover (Rich Girl) o sono scopiazzature della di cui sopra Madonna: Cool è praticamente Crazy For You, così come The Real Thing (o Serious, fa lo stesso, scegliete voi) è Holiday, per non parlare degli archi di Harajuku Girl che sono quelli di Papa Dont Preach.
Dobbiamo andare avanti?
 
No, Meglio fermarsi qui.
Consigliamo piuttosto di soffermarsi sulla foto in bianco e nero che campeggia sul retro del cd: quelle sì che sono cose che fanno davvero bene alla musica.
 
 
In rete:
GwenStefani.com (sito ufficiale)

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017