Excite

I fan dei My Chemical Romance in marcia contro i media

Dopo gli Staind e Marilyn Manson, anche i My Chemical Romance hanno dovuto fare i conti con il suicidio di un fan: la tredicenne inglese Hannah Bond, infatti, si è impiccata recentemente e molti, tra cui il coroner Roger Sykes, hanno fatto derivare l'insano gesto dalla sua passione per la musica emo e per il gruppo di Newark.

Anche la stampa si è scagliata contro il gruppo ed il Daily Mail ha parlato in termini molto negativi dei My Chemical Romance, definendoli un gruppo che ispira al suicidio. Non solo, il quotidiano britannico ha rincarato la dose definendo l'attaccamento dei fan alla band come un pericoloso culto.

Gerard Way ha fatto sapere, tramite il sito ufficiale, che la musica dei My Chemical Romance è concepita per portare conforto e non vuole, in nessun modo, istigare a gesti autolesionistici: i fan londinesi si sono stretti intorno ai loro idoli e hanno organizzato, per rispondere alle "infamie" dei media, una marcia di protesta, il 31 maggio, che partirà da Hide Park per arrivare fin sotto la redazione del giornale.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017