Excite

I Kiings of Leon e gli scherzi della popolarità

Gli scherzi della popolarità spinta. Quella delle radio generaliste, dei video bombardati su Mtv e delle migliaia di persone urlanti ai concerti. Tutto magnifico (nonché sogno di milioni di band in tutto il mondo) se non fosse che quanto è stato partorito in precedenza cessa sostanzialmente di esistere.

I Kings of Leon, che comunque un po' fumini devono essere per pretendere che mezzo mondo conosca a menadito la loro discografia, hanno infatti ammesso che il loro quarto disco ha raccolto così tanto successo da far pensare ai loro fan che i pezzi vecchi - proposti in concerto o nelle raccolte - siano in realtà materiale nuovo.

La band ha dichiarato che ad alcuni show recenti degli aficionados che conoscono solo Only By The Night hanno creduto che stessero presentando alcuni pezzi dal nuovo Come Around Soundown (leggi la news) quando stavano in realtà recuperando vecchie gemme dal loro repertorio.

'L'altra sera c'era molta gente di fronte al palco e stavamo suonando una nuova canzone. Dopodiché abbiamo eseguito Trani, estratta dal nostro primo disco - ha dichiarato Nathan Followill ad Absolute Radio - ho visto una ragazza puntarne un'altra e chiederle se anche quella era una nuova canzone. Diciamo che è come se non riconoscessero le differenze'. Diciamo anche che i tre dischi precedenti della band non avevano forse lo spessore del quarto, e giustamente più celebre, lavoro. Giusto Nathan?

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017