Excite

Il Live8 di Roma perde i pezzi

Tutti i cd di Vasco e di Jovanotti
Il Live8 di Roma del prossimo 2 luglio perde i pezzi.
Dopo la certa defezione di Ligabue per motivi legati ad impegni precedenti, un altro big della musica italiana ha detto: "No, grazie".
Vasco Rossi ha rinunciato a causa della concomitanza con il concerto ad Ancona, previsto già nel calendario del tour.

"I miei live non sono perdite di tempo", ha detto il rocker di Zocca, "ma sono disposto a concordare con il sindaco Veltroni un concerto tutto dedicato alla città di Roma".
Vasco ha proseguito: "Mi sono reso conto, che la mia solidarietà morale a una manifestazione con delle finalità nobili e condivisibili per chiunque, ha generato delle aspettative superiori alle intenzioni, soprattutto nella città di Roma. I miei concerti non sono uno scherzo, e non posso farne due in un giorno. L'impegno che ho preso con i fans che mi aspettano ad Ancona è precedente a questo straordinario evento mediatico mondiale. E comunque la manifestazione di Bob Geldof è talmente grande che se anche mancherò io, ci sarà comunque Bono".
Un altro grande protagonista della musica nostrana ha mosso alcune perplessità sulla sua presenza al Circo Massimo.
Lorenzo Jovanotti si è detto in attesa di maggiori informazioni prima di decidere se partecipare o meno alla serata.
"Se non si coinvolgono gli artisti, il Live 8 fallirà", ha detto Lorenzo. "Fino ad oggi tutto quello che ho ricevuto e saputo rispetto al Live 8 che si terrà a Roma il 2 luglio prossimo, è un generico invito che è stato fatto al mio management da uno degli organizzatori italiani, al quale è stata data una altrettanto generica adesione. Come tutti sanno, sono abituato a valutare con grande attenzione eventuali partecipazioni a iniziative sociali di solidarietà sia che mi venga richiesta una semplice adesione e a maggior ragione, quando mi viene richiesta un esibizione artistica. Ritengo che il coinvolgimento degli artisti partecipanti sia fondamentale per la riuscita del Live 8, proprio perché raccoglie l'eredità di un evento che ha cambiato l'approccio della musica rispetto ai problemi del mondo ma, a quanto mi risulta, a tutt' oggi con nessuno degli artisti invitati a Roma e con nessuno degli organizzatori inglesi si è aperto un confronto serio e approfondito sulle finalità e sulle modalità della manifestazione".
Meno male che il 2 luglio è vicino...

In rete:
- Leggi la recensione di Buon Sangue di Lorenzo 
- Le immagini del concerto di Torino di Vasco Rossi
- Compra i cd di Vasco Rossi e Jovanotti

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017