Excite

Il video shock con lo stupro di Lana Del Rey e Marilyn Manson: una mossa promozionale di Eli Roth per "Clown"?

  • youtube

Apparso in rete, dopo secoli che il regista lo teneva sotto chiave, nel video shock si assiste allo stupro di Lana Del Rey in una sequenza di immagini non adatte a coloro che sono facilmente impressionabili. Se Marilyn Manson ha preso le distanze, dichiarando che lui non c'entra nulla con lil video né tantomeno con le scene di violenza sessuale su Lana Del Rey, dall'altro lato Eli Roth, regista di “Hostel” e “Clown”, non si è trattenuto di certo nel girare violenze gratuite degne dei peggiori maniaci.

Lana Del Rey: due canzoni inedite per il film "Big Eyes" di Tim Burton

Il video con Lana Del Rey e Marilyn Manson risale al 2013 e lo stesso Roth ha dichiarato, durante un'intervista nello show di Larry Kingh, che questo video è “talmente malato da essere rimasto chiuso in camera blindata per oltre un anno”. Effettivamente a guardare le immagini non ci si stupisce perché Roth fosse ritroso dal pubblicare questa breve clip, che è stata subito attaccata da diverse riviste e parte del pubblico.

La mossa del video con la Del Rey e Manson però sembra molto furba da parte di Eli Roth, di certo non si può pensare che proprio oggi il regista si sia alzato con la voglia di pubblicare una clip così potente, di punto in bianco, dopo averla tenuta sotto chiave per così tanto tempo. Basti pensare che da non molto è uscito il nuovo album di Lana Del Rey che non sta assecondando le aspettative della cantante, colpita anche da una misteriosa malattia che le ha impedito di portare avanti il suo tour promozionale.

Eli Roth probabilmente aveva altri motivi per pubblicare il suo video con Lana Del Rey e Marilyn Manson, uno dei quali potrebbe essere proprio l'uscita in questi giorni di “Clown”, il film horror del regista che è stato già censurato ampiamente perché troppo impressionante. In Italia sembra che il pubblico sia uscito dalla visione del visione piuttosto scosso e malconcio, per questo la M2 Pictures ha deciso di alleggerire il carico emotivo di un film che è stato definito brutale e di cui è stato censurato anche il poster.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017