Excite

Il Volo a La Vita in diretta: 'Albergo distrutto a Locarno? Tutto inventato, stanno infangando la nostra immagine' (VIDEO)

  • Rai

Da tre giorni non si parla d'altro: Il Volo e le accuse di aver devastato un hotel di Locarno. La vicenda è letteralmente espolosa sul web, sui quotidiani ma anche i tv. I protagonisti hanno fin da subito smentito tutto attraverso Twitter o tramite il loro ufficio stampa ma la situazione non si è placata così hanno scelto di parlare e difendersi in televisione dalle ingiuste accuse. Il trio canterino è stato infatti ospite in esclusiva de La Vita in diretta, la coppia Parodi-Liorni li ha prima intervistati singolarmente per poi unirli nella parte finale. Gianluca Ginoble, Ignazio Boschetto e Piero Barone si sono quindi sintonizzati dalle rispettive case prima della partenza del nuovo tour.

(Il Volo a La Vita in diretta da 1h 32 minuti)

Piero piuttosto teso ha spiegato di soffrire di allergia e per questo avrebbe chiesto di cambiare albergo: "Questa cosa mi fa tanto ridere perché purtroppo nella vita si inventa tutto. Siamo arrivati alle 11 di sera a Locarno, la mattina dopo alle 6 dovevamo svegliarci per un morning show. Soffro di allergia alla polvere. Arrivo in camera e c'era odore di polvere, per un cantante la cosa più pericolosa è stare in mezzo alle cose che fanno allergia. Scendo educatamente nella reception e chiedo se c'era una stanza senza la moquette o con il pavimento personale. Ho avuto una risposta negativa. Dormo allora con la finestra aperta perché l'aria fresca mi dava un po' di sollievo. La mattina dopo chiedo alla segretaria di cambiare camera e ci hanno portati in un hotel a 5 stelle."

Il Volo a Locarno, ‘Il vostro hotel fa schifo’ e lo saccheggiano: accuse e replica

Barone ha poi continuato il suo racconto aggiungendo: "Io vivo in una casa modestissima. A quanto pare l'albergatore si è offeso. Non do la colpa a nessuno. Dico solo due cose. Vorrei riferirmi ai giornalisti hanno riempito tutte le testate con una cosa deplorevole. Qualsiasi lavoro si faccia lo si deve fare con onestà senza ledere l'immagine di nessuno". Ignazio si è invece collegato da Marsala spiegando quanto già accennato dal collega: "E' successo che c'era polvere nella stanza e Piero ha chiesto una stanza senza moquette, ma l'albergo non ne aveva. Ha dormito con le finestre aperte di notte, in Svizzera. Io ho dovuto aprire la valigia sopra il letto perché non c'era spazio. Quando noi siamo saliti a prendere le valigie le camere non erano fatte. Le abbiamo lasciate col letto scompigliato e basta. Non abbiamo avuto neanche il tempo di fare la doccia. Gli animali fanno certe cose, non le persone umane."

Boschetto ha poi ribadito che sono bravi ragazzi e che non fingono di esserlo: "Siamo attaccati alla famiglia e non ci permetteremmo mai di fare una cosa del genere in hotel. Abbiamo rispetto verso persone come noi che si fanno un mazzo così per portare il pane alla famiglia. Di incontinenza io non soffro, la faccio ancora dentro il water. Siamo tornati a casa per quattro giorni e non possiamo stare tranquilli. Come dice sempre Piero, l'unica cosa alcolica che beviamo al massimo è l'acqua frizzante". Alla fine è arrivato anche Gianluca Ginoble inzialmente molto scosso dalla questione: "Io non mi aggiungo alle altre versioni, questa cosa si sta ingigantendo senza motivo. Chi ci ha seguito sin dall'inizio ci crede, perché sanno chi siamo. La gente normale può credere quello che vuole. Quello che mi dispiace è che, nonostante l'albergatore ieri avesse smentito, hanno continuato a scrivere cattiverie sue di noi per rovinare la nostra carriera."

Il terzo componente del gruppo ha poi ribadito che nei loro confronti c'è invidia e ha citato Alda Merini: "La cosa più brutta è l'invidia. Se voi avete dei figli di vent'anni avete scritto delle cose bruttissime. Io sono qui, Alda Merini diceva che la cattiveria è degli sciocchi. La realtà non la sapete, non avete delle prove, non potete giudicare così. State infangando la nostra immagine, non è giusto. Mi dispiace che si sta parlando più di questo, che di Sanremo". L'albegatore ha smentito e gli ascolti del contenitore di Rai1 sono volati oltre il 20% di share (battendo ancora Barbara D'Urso). Caso chiuso?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017