Excite

"In viaggio con la strega", il nuovo libro di Giovanni Allevi

Dopo il successo di "La musica in testa" - 9 edizioni e 60.000 copie vendute - esce oggi il nuovo libro di Giovanni Allevi, "In viaggio con la strega", edito Rizzoli.

Il musicista marchigiano prosegue la storia della sua vita come in un diario, con tanto di documentazione fotografica in esclusiva. Tra le pagine, i ricordi della sua maturazione umana e artistica, ma anche i momenti bui dovuti alle prime esperienze in ambito pop.

Ormai celebre è la sua collaborazione con Jovanotti. Nel 2001 Allevi entra nel gruppo come tastierista: "Gli altri mi vedevano come un extraterrestre, un topo di biblioteca. Nella band contava soprattutto quanto apparivi figo".

E Giovanni, tra fondi di bottiglia al posto degli occhiali e clima da caserma soprattutto quando non c'era il capo Cherubini, capisce che forse quell’ambiente non fa per lui.

Il resto della storia è leggenda, con tanto di esperimento sinfonico nell'album "Evolution" dove Allevi veste i panni sia di pianista che di direttore d'orchestra: "La musica classica non sarà più la stessa. È necessario affidare agli strumenti d'orchestra una ritmica che sia la cifra della contemporaneità, quella ritmica che può essere concepita solo nel nostro tempo e che i i grandi compositori del passato non potevano immaginare. Voglio che la musica contemporanea torni fra la gente. È ora di voltare pagina".

Per gli appassionati del musicista, intanto, un doppio regalo. Da venerdì sarà in vendita anche "AlleviAll", il cofanetto che raccoglie i suoi album più fortunati: "No Concept", "Joy", "Evolution" e il dvd "Joy Tour 2007".

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017