Intervista a Grace Hall!

Beh, qui si va di bene in meglio. Si rientra nel campo delle special guest, come tutte le regine del Burlesque intervistate da Sophie Lamour e che byNight ha seguito con interesse in collaborazione con Burlesque.it. Di Grace Hall avrete certamente sentito parlare. I suoi spettacoli sono una miscela di grazia, arte del ballo, canto, piume ed eleganti ammiccamenti: elegante come una Grace (e i precedenti con il nome sono una garanzia, in tal senso).

Nelle sue esibizioni New Burlesque unisce lo stile delle Dive del Cabaret degli anni '30 e '40 allatradizione italiana, con gli immancabili corsetti, guepiere, lustrini, paillettes, oro, gioielli ed enormi ventagli. Per l'anagrafe Emma Nitti, ha all’attivo 14 anni di esperienza nel teatro, cinema e televisione, con prestigiose collaborazioni nazionali ed internazionali (ad esempio sarà nelle sale in 'Cinque' per la regia di F.M. Dominedò).

Inizia la sua carriera da performer Burlesque nel tempio del genere, il Micca Club e si forma all’Accademia del Arte del Burlesque di Roma esibendosi in svariate manifestazioni, dal Rome Burlesque Festival al più recente e fortunato Dignità autonome di prostituzione di LucianoMelchionna. E’ stata di recente anche ospite con i suoi shows nelle trasmissioni tv condotte da Barbara D’Urso per Mediaset (Domenica 5 e Pomeriggio 5) e nella trasmissione di Rai Tre Cominciamo bene condotta da Michele Mirabella. A maggio scorso è stata invitata in Campidoglio a partecipare come relatrice al convegno dal titolo 'Donna, Salute e Società'. Last but not leat, è diventata la direttrice artistica del Tempio del Burlesque, scuola qualificata con docenti di altissimo livello.

Vediamo un po' cos'ha risposto nell'intervista.
Come hai deciso che avresti intrapreso la carriera dell'arte del Burlesque?
Sono sempre stata affascinata da quell’immaginario… E avendo una formazione da attrice, nel Burlesque ho visto la possibilità di convogliare le mie passione, la recitazione, il canto, la musica e meravigliosi costumi!
Nello scenario burlesque, chi è il tuo artista preferito?
Non ho un artista che preferisco, posso dirti che per l’eleganza e i costumi senz’altro Dita Von Tease, per la grinta l’olandese Natzumi Scarlet, mi piacciono anche Michelle L’Amour, Dirty Martini…
Che consiglio daresti a chi cerca di entrare nel fantastico mondo burlesque?

Bisogna impegnarsi.Per diventare delle professioniste ci vuole impegno, studio e prima di salire su un palco, bisogna prepararsi bene... Certo, i modelli televisivi e i media ti fanno credere che 'improvvisarsi' attore, ballerina, può darti il successo, ma a lungo andare non è così… il consiglio è prepararsi!
Che consiglio puoi dare per rendere il look di ogni donna veramente Fatale?
Di esaltare la propria tipologia… Se ci si conosce, ci si può anche esaltare… Imparare a conoscersi è il primo passo verso il successo e poi amarsi. Solo così puoi fare in modo che anche gli altri ti amino!
Vesti vintage nella vita quotidiana?
Non mi faccio mancare mai degli accessori, cerco di ricreare un allure che ricordi un periodo del passato, che miscelo con qualcosa di moderno. Dipende da come mi sento: a volte 'sono datata' dalla testa ai piedi, ma non è una regola.
A che tipo di accessorio non potresti mai rinunciare?
Mmmm…la borsa. Posso più di uno? Borsa, cappellino, acconciature con fiorellini, piume e velette!!!
Ci sveli un segreto di seduzione?
La seduzione è gesto, ironia, empatia, sapere un po’prima quello che gli altri si aspettano da te e non deludere, ma anche sorprendere… la seduzione è un gioco che si fa giocare.
Perchè hai deciso di aprire il Tempio del Burlesque?
Non ci pensavo proprio! Mi è stato chiesto diverse volte. E alla fine ho accettato questa sfida! A Roma mancava una scuola completa, con diversi insegnamenti…qui si vogliono dare le basi per creare delle professioniste: si fa ballo, movimento del corpo, lavoro sul gesto dello strip tease, storia del costume, dall’ideazione di un costume di scena alla sua lavorazione sartoriale, trucco, acconciature per poi preparare degli spettacoli che andranno in scena, cominciando dal Contestaccio che ospita la scuola! Insomma si cerca di dare la possibilità di creare uno spettacolo a 360 gradi!
La tua arma di seduzione?
L’allegria e la dolcezza.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2014