Excite

Into the Wild party @ Roma!

"C'era una volta..." Christopher McCandless, un giovane benestante e neolaureato che decise di punto in bianco di donare tutti i suoi risparmi e abbandonare amici e famiglia per sfuggire ad una società consumista e capitalista in vista di una vita selvaggia. Cominciò così, con lo pseudonimo di Alexander Supertramp, un viaggio di due anni negli Stati Uniti e nel Messico del nord, durante il quale incontrò la saggezza di un veterano e la spensieratezza degli hippies, e un messaggio di libertà e amore fraterno che gli cambierà la vita. Durante il suo lungo viaggio Christopher McCandless si perse per campi e campagne: fu così che incontrò Ndujabitz in festa...to be continued...

...Come? Non andava proprio così?

E' vero, sa un po' di bluff, ma la "storiella" vi riconduce certamente agli intenti del nostro discorso. La storia di Christopher McCandless è vera ed esatta, ed è proprio quella raccontata da un romanzo di Jon Krakauer e ripresa dalla pellicola pluripremiata di Sean Penn. Quello di Ndujabitz è un fatto altrettanto vero: nelle campagne (romane però, non Nordamericane) ci sarà un party selvaggio, tra funk, boogaloo, pizze, grigliate e tende da camping. Cos'hanno in comune i due fatti? Il nome, "Into the wild" e la filosofia che condividono.

Trova l'Event su Excite Bynight!

Nella campagna di San Gregorio, a venti minuti da San Lorenzo, in un vecchio casolare ottocentesco e misterioso, andrà in scena un party-nonparty della durata di ventiquattr'ore esatte dedicato all'abbandono, alla liberazione della propria anima da tutti i pesi della vita tra i campi romani riarsi dal sole e a ritmo del frinire di cicale (e non solo). Sarà possibile accamparsi, dormire, abboffarsi, veder cuocere la pizza su un gigante forno in pietra, ma soprattutto ballare sull'erba secca valanghe di musica.

Dal trattore sound-system ci penseranno NdujaBitz, Johnny Hell, UolF and friends in total mash-up a riempire di suoni ogni attimo delle vostre ventiquattr'ore "nelle terre selvagge". Accampatevi sì, ma non pensate di poter riposare. Si va per fare il pieno di funky, boogie, latin, electro, reggae, afro, boogaloo, latin oltre che di pizza, carne alla griglia e pannocchie, che fanno molto "hippies".

Un manipolo di djs selvaggi, inclini ai suoni caldi e mediterranei, avranno in mano la vostra giornata. Si comincia con una "caccia al luogo" per cui sarete muniti di mappa solo su interessamento, si prosegue con la sistemazione di tende e sacchi a pelo in perfetto animo "free camping", si prosegue tra sound e fiaschi di vino.

Non dimenticate a casa la lozione antizanzare, il coltellino svizzero multiuso, la bussola, fatevi dare la mappa, ripassate le vecchie regole da boyscout e sarete pronti a improvvisarvi novelli Indiana Jones, (Indiana Pipps per chi legge Topolino)... Jungle Invaders o Space Cowboys, meglio ancora Christopher McCandless, fate voi! E al ritorno fateci sapere: vi sentite o no pervasi da una nuova anima hippie e un sentimento d'amore cosmico? L'intento era proprio quello. Funk U!

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017