Excite

Israele contro Roger Waters

Ci risiamo: musica e politica, politica e musica. Due mondi che a volte non riscono proprio a sopportarsi. Per fortuna.

Stavolta c'è di mezzo quel sovversivo di Roger Waters, che è impegnato in un tour mondiale con il suo The wall live, uno spettacolo fra musica, videoproiezioni, installazioni e allestimenti di un certo spessore. Insomma: molto più di un semplice concerto.

Tuttavia, tutto questo ben di Dio non ha convinto l'Anti-Defamation League, la ong israeliana che combatte 'l'antisemitismo, la bigotteria e l'estremismo'. Alcune delle immagini proiettate nel corso del tour dell'ex Pink Floyd sarebbero appunto 'antisemite'.

Sotto accusa, in particolare, il video che accompagna la canzone Goodbye Blue Sky, nel quale si vede un'intera batteria di cacciabombardieri che, simbolicamente, aprono il portello di lancio e sganciano morte sulla Palestina sottoforma di dollari americani e stelle di David: 'Waters ha il pieno diritto di esprimere le sue idee politiche attraverso la sua musica – ha detto un portavoce della Adlma le immagini che ha scelto hanno superato il confine che conduce all'antisemitismo. Avremmo preferito che Waters avesse scelto qualche altro modo per convogliare le sue idee politiche senza scivolare nel peggior stereotipo antisemita sugli Ebrei che non pensano ad altro che a far quattrini'. Sembra però un'accusa a senso unico: dai bombardieri di Waters vengono sganciate anche croci, mezzelune musulmane e pompe di benzina.

Guarda il video sotto accusa

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017