Excite

iTunes Radio, nuove frontiere per Apple nel mercato della musica digitale

  • apple.com

Apple punta a conquistarsi un ruolo in primo piano anche nella musica digitale: l'azienda ha presentato la nuova iTunes Radio, servizio di musica digitale che scende in campo aprendosi alla concorrenza con colossi del settore come Spotify e Pandora. Più di una semplice radio digitale, il servizio sarà più simile a quello offerto da siti come Last.fm, individuando i gusti dell'utilizzatore per suggerire e proporrre musica in linea con le sue preferenze.

iTunes Radio sarà disponibile come servizio gratuito, grazie agli introiti pubblicitari; a disposizione degli utenti ci saranno fino a 200 canali radio, il cui archivio sarà costituito sulla base dei brani presenti su iTunes, in costante aggiornamento. L'esordio è previsto inizialmente solo negli Stati Uniti, per poi estendere il servizio al resto del mondo. La diffusione avverrà in concomitanza con l'introduzione di iOS 7, il nuovo sistema operativo mobile che dovrebbe segnare la più grande rivoluzione finora avvenuta per quanto riguarda gli Smartphone della Apple.

Il servizio iTunes Radio sarà disponibile grazie alla tecnologia Cloud per i più diversi dispositivi Apple:iPhone, iPad, iPod touch, Mac, PC o Apple TV. In questo modo si potrà accedere a stazioni musicali selezionate per l'utente in base ai suoi gusti musicali, per un servizio personalizzato la cui efficacia nella selezione aumenterà con l'aumentare degli ascolti, per la definizione sempre più precisa delle abitudini musicali degli utenti. Per chi accede al servizio per la prima volta, sarà sufficiente indicare una stazione radio oppure un artista o anche una singola canzone: iTunes Radio proseguirà nella proposizione di brani, selezionati sulla base del giudizio positivo o negativo che di volta in volta si potrà esprimere sulla canzone in ascolto.

La concorrenza contro la quale iTunes Radio dovrà scontrarsi non è poca, con una serie di canali e servizi per la diffusione di musica in streaming che già sono grandi realtà e l'annuncio recente della scesa in campo di un colosso pioniere del settore, Napster. Tuttavia, la posizione di partenza non è certo di svantaggio per la Apple, che vanta su un bacino di utenti iTunes che attualmente si aggira intorno ai 600 milioni di utilizzatori in tutto il mondo. Per gli utenti di iTunes Match non ci saranno spot pubblicitari, mentre per gli altri utenti il susseguirsi dei brani sarà interrotto dalle pubblicità come in una qualsiasi radio tradizionale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017