Excite

Ivana Spagna ad Excite: "Italiani, reagite!", intervista esclusiva

  • Facebook Ivana Spagna

Ivana Spagna è tornata al suo grande primo amore, la musica dance, il ritorno è segnato dal singolo “The Magic of Love” uscito di recente con un video che lo accompagna. Il ritorno della cantante a quelle atmosfere anni '80 viene vissuto con estrema serenità, come se fosse ancora la giovane donna che cantava “Easy Lady”. Ivana ci ha raccontato in un'intervista esclusiva per Excite la sua decisione di tornare alla musica dance cantata in inglese e ci ha svelato i progetti futuri con la possibile uscita di un suo nuovo album a settembre 2014.

The Magic of Love segna il tuo ritorno alla musica dance cantata in inglese, come mai questa scelta?

È stata una voglia che è venuta proprio a me. Siccome mi rendo conto che più si va avanti e meno tempo resta per fare tutto quello che si vuole fare, almeno io sono così, vorrei fare tante cose. C'era questa nello specifico che avevo dentro, perchè per me è anche gioia, allegria e movimento. Io amo ballare. Avevo voglia di una cosa positiva, sarà una reazione a tutta questa negatività che ho intorno e ho detto: aspetta voglio riunire il mio team, il team dei successi internazionali. Ci eravamo persi di vista da quando avevo cominciato a cantare in italiano. Ho collaborato con Larry Pignagnoli, Nelly Gordon e mio fratello Theo Spagna, ma poi ognuno andava per conto suo a fare dei prodotti. Larry ha fatto dei grandi successi da Corona a In-Grid e tanti altri. Un giorno ho preso il telefono e ho chiamato Larry e gli ho detto: “hai voglia di fare qualcosa, riuniamo il team?”. Lui ha risposto: “perchè no!” E ti devo dire che la cosa più bella è stata proprio trovarci tutti insieme in studio e l'entusiasmo che c'era come una volta, sembrava non fosse passato il tempo a parte le nostre facce, sembravamo ancora agli inizi. È stata una cosa bellissima, l'entusiasmo di provare e dire “cambia il basso”, “cambia la batteria”, “metti questo suono che da più emozione”. Abbiamo seguito e siamo andati sull'onda dell'emozione, abbiamo fatto dei provini e ne abbiamo già degli altri, e io ho scelto proprio “The Magic of Love” perchè lo sentivo positivo e mi rispecchiava in tutto.

Il video di The Magic of Love ha delle atmosfere molto naif che ricordano un po' gli anni '80 e un po' i cartoni per bambini, volevi mandare un messaggio di rinascita?

Di rinascita sì, ma più che altro di spensieratezza. Adesso speriamo si risolvano per l'Italia tutti i problemi che ci sono, almeno in parte. C'è questa cappa di negatività che si è costruita sulle nostre teste, lo dico per tutti perchè nessuno ne viene escluso. E' tutta una catena, dobbiamo cominciare a reagire e io possofarlo con la musica e dare dei segnali belli di spensieratezza e di allegria. Il video è stato affidato a dei ragazzi giovani. Ho voluto darla in mano proprio ai giovani perchè portassero la loro freschezza nel video ed è una cosa che nell'insieme a me da gioia mi mette addosso una sensazione positiva e spero che lo faccia anche con le persone che lo ascoltano.

Easy Lady va ancora nelle serate revival, hai nostalgia della vecchia Spagna?

Ma no perchè è sempre qua, è più vecchia ma è sempre la stessa. Non ho nostalgia anche perchè io faccio spesso serate in discoteche in cui propongo sempre questi brani. Verso la fine nella seconda parte dello spettacolo ho tutta una sezione dedicata alla dance e la gente la vuole, la vedi entusiasta perchè ti mettono un'energia positiva e, io per prima, quando li canto sono felice e quindi mi dico perchè non farli. Per cui la nostalgia non ho ragione di provarla, per me è ancora tutta una cosa attuale.

Ci puoi dare qualche anticipazione sul nuovo disco?

Adesso abbiamo una riunione perchè dobbiamo organizzarci un pochino, ognuno ha dei tempi minimi, io ho fatto Parigi e poi Bruxelles e loro hanno degli impegni con le loro produzioni. Però cerchiamo di andare avanti perchè la cosa sembra sia piaciuta a tutti e siamo tutti contenti, dobbiamo cercare di incastrare il modo per tirare fuori il tempo per cercare di fare questo album che mi piacerebbe realizzare entro la fine dell'anno. Speriamo di farlo, magari non saranno le 10 canzoni, magari sarà qualcosa in meno, ma vorrei fare qualche brano in più che rispecchi l'Ivana di questo momento.

Chi è oggi Ivana Spagna?

È una donna che ha diversi annetti in più ma ha lo stesso entusiasmo di quando era una bambina. Veramente, è la stessa identica persona, chi mi conosce lo può dire, con sempre tanta voglia di fare. Io so cosa sono, lo dico sempre, la tristezza e la gioia, per fortuna anche quest'ultima anche se un po' meno della prima, ma non so cos'è la noia. A me non bastano le giornate, io vado sempre a letto verso le 2 e le 3 di notte, alla mattina ho imparato ad alzarmi presto, anche perchè ho una bella schiera nutrita di creaturine da sfamare e poi con gli impegni di lavoro si è sempre in giro, per cui non ho mai abbastanza tempo per fare tutte le cose che volevo fare, ma a “The Magic of Love” ci tenevo troppo.

Come credi che si evolverà la musica italiana nei prossimi anni?

Magari a saperlo sarei una maghella. Io spero che continui in questo senso, più che della musica italiana io ti parlo della musica in generale. Io sento dei pezzi bellissimi in giro e tutti pezzi che riguardano la dance, che è sempre stata il mio amore, perchè io ho vissuto per anni nelle discoteche prima di fare dischi. Sento veramente dei pezzi bellissimi, cose che non c'erano anni fa. 3 o 4 anni fa si prediligeva magari il ritmo, la velocità del pezzo, l'idea del suonino e basta, adesso c'è ed è tornata la melodia, ma veramente sembra proprio come negli anni '80, le canzoni che canticchi anche e ti aiutano durante la giornata, magari ti viene voglia di cantare e sai cosa cantare, una volta dovevi cantare “tutun tututun tun”, tutta roba del genere. Ci sono dei brani in giro ora veramente belli.

Se dovessi scegliere un artista della scena internazionale o italiana con cui ti piacerebbe collaborare chi sarebbe?

Allora al momento scelgo il mio team e voglio stare con loro, ma mi piacerebbe collaborare con Benny Benassi. È un amico, ci conosciamo e lui sta proprio lavorando con Larry in questo momento nello studio di Reggio Emilia. Poi mi piacciono le atmosfere, parlando di dance, dei Daft Punk. Per i cantanti a me sarebbe sempre piaciuta una cantante straniera che è Randy Crawford e anche Oleta Adams, mi piacciono tantissimo come voci. Come cantanti italiani, anche per me, è divertentissimo Zucchero.

Un saluto ai lettori di Excite

/p>

Guarda il video di The Magic of Love di Ivana Spagna

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017