Excite

Jacko, indagato il medico Conrad Murray per omicidio colposo

Come anticipato nei giorni scorsi, il medico personale di Michael Jackson, Conrad Murray, è indagato per omicidio colposo nella morte del cantante.

Guarda l'ultima foto di MJ

Lo si legge in alcuni documenti legali resi pubblici dal tribunale di Houston, relativi al mandato di perquisizione nella clinica del dottore "per cercare oggetti che possano provare il reato di omicidio colposo".

A un mese dalla morte di Jacko, intanto, spunta una nuova, inquietante indiscrezione. Il Daily Mirror ha infatti rivelato un particolare sul corpo dell'ex re del pop: il cadavere di Jacko, steso sul tavolo dell'obitorio, era privo del suo naso, che come noto era finto.

L'album privato di Jacko

Un testimone, infatti, ha raccontato al quotidiano britannico di aver visto la salma della popstar stesa sul tavolo delle autopsie nell'obitorio di Los Angeles e sul volto di Jackson, al posto del naso, c'era un piccolo buco. "La protesi che normalmente il cantante indossava per camuffare i resti del suo vero naso martoriato" dagli interventi di chirurgia plastica "non c'era e al suo posto c'erano solo dei piccoli pezzi di cartilagine intorno a un piccolo buco nero".

Notizia confermata per altro dall'ex governante di Jackson, che ha dichiarato che la popstar aveva una serie di nasi finti in casa. "Il suo naso era un problema - ha precisato Adrian McManus - doveva usare del materiale adesivo ai lati per coprirlo o sostenerlo. Era gravemente scavato".

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017