Excite

Jacko, misteri sul contratto che bloccherebbe gli show londinesi

Che dovesse esserci qualche sostanzioso altarino, sotto ai cinquanta e passa concerti di Michael Jackson, era cosa evidente. Ora qualche segnale comincia a saltare fuori. A darne notizia alle agenzie intenrnazionali, tale Patrick Allocco, promoter in forza alla AllGood Entertainment.

Guarda le foto di Michael Jackson

La AllGood è un'agenzia di promozione e booking musicale del New Jersey e a quanto si è appreso potrebbe presto denunciare Michael Jackson e il suo manager: tutto per bloccare i cinquanta concerti che Jacko dovrebbe tenere a Londra con inizio a luglio.

La storia è semplice: l'agenzia ha riferito che un contratto firmato nello scorso novembre da Frank Dileo (nella foto sopra con Jacko), manager del cantante, impedirebbe all’artista di esibirsi fino al luglio 2010: il contratto prevede infatti che il primo concerto di Jackson dopo la lunga inattività sia quello del 3 luglio 2010 ad Irving, Texas, insieme ai Jackson Five e a Janet Jackson in una clamorosa reunion famigliare.

Allocco ha anche riferito alla stampa che finora i colloqui con Jacko e con Aeg Live, il promoter dei mega-show alla O2 Arena della capitale britannica, sono stati totalmente privi di sbocchi in quanto “non c’è stata alcuna cooperazione”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017