Excite

Jacko sommerso dai debiti

JACKO: LE IMMAGINI DEL PROCESSO

Non finiscono i guai per Michael Jackson, il cui processo va avanti. Continuano a piovere accuse di pedofilia nei suoi confronti, nuove mamme spuntano per dire "Ha dormito con mio figlio".
E la causa dei suoi problemi è proprio il processo che sta prosciugando tutte le sue disponibilità finanziarie.


Anzi. Il cantante avrebbe un debito pari a 270 milioni di dollari con la Bank of America, una cifra che il cantante riuscirebbe a mettere insieme solo in due modi:
organizzando una tourneé oppure vendendo i diritti delle canzoni dei Beatles.

Jacko infatti acquistò circa vent'anni fa i diritti del repertorio del gruppo inglese che rappresenta un'entrata non indifferente nelle tasche di Paul McCartney, che ne possiedei diritti al 50% e per la Sony/Atv Music, comproprietà di Jackson.

Se il cantante vendesse il 35% dei diritti in suo possesso, riuscirebbe a coprire tutti i debiti finora accumulati e avrebbe una disponibilità di circa 10 milioni di dollari in liquidi.
Con il restante 15% che gli rimarrebbe, avrebbe garantite delle entrate pari ad altri 10 milioni di dollari all'anno.

Il probelma è che Jacko non avrebbe nessuna intenzione di cedere la proprietà di quelle canzoni, dato che quando le acquistò lo fece per puro sentimentalismo.
Uno degli uomini di fiducia di Jackson dice:
"Michael è ancora riluttante a guardare in faccia la realtà, ma stiamo arrivando al punto in cui è necessario fare qualcosa. Dovrà accettarlo".

Dall'altra parte un discografico che ha lavorato in passato con il cantante ha detto:
"Sarebbe una prova effettiva del fatto che dal punto di vista finanziario è completamente schiacciato, perché sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa pur di non vendere le canzoni dei Beatles".

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017