Excite

Jim Morrison nudo, grazia postuma per il cantante

Jim Morrison è sicuramente il simbolo del rock, punto di riferimento di una rivoluzione culturale iniziata nel 1968. Fu leader carismatico della band The Doors, con cui ha venduto milioni di dischi prima di morire e diventare il mito che tutti conoscono.

Considerato un poeta maledetto, la sua vita fu distrutta dall'alcol e dalla droga e secondo le testimonianze fu proprio un'overdose a fermargli il cuore nel 1971. Il cantante è tornato agli onori della cronaca per una 'grazia ricevuta'. Sulla sua testa pendeva da oltre 40 anni una ordine di arresto per esibizionismo. Infatti, il 1 marzo 1969, durante un concerto al Dinner key di Miama, si spogliò nudo davanti al pubblico e in quell'occasione fu arrestato e rilasciato su cauzione.

I membri del gruppo hanno sempre difeso il loro leader, ammettendo che forse il cantante era salito sul palco ubriaco ma non ricordavano quello che era poi accaduto. Nel processo Morrison non si presentò in tribunale per l'appello e da allora il processo è rimasto sospeso anche dopo la sua morte.

Charlie Crist, il governatore della Florida, sostenuto dai fan, ha chiesto personalmente al Board of Executive Clemency, di cancellare la condanna ancora aperta. La Consulta dello Stato americano ha accettato questa richiesta e ha accordato la grazia 'postuma' a Jim Morrison, ora sepolto al Pere Lachaise di Parigi.

Foto: Tgcom.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017