Excite

Justin Bieber fuma marijuana in aereo, i piloti costretti alle maschere d'ossigeno

  • Getty Images

Justin Bieber, suo padre, Jeremy, e il suo entourage avrebbero fumato talmente tanta marijuana da riempire di fumo il jet privato, noleggiato dal cantante per andare al Super Bowl, tanto che i piloti si sono trovati costretti a mettere le maschere dell'ossigeno per poter superare il volo. Bieber, che si trovava in Canada, era atterrato nel New Jersey, dove la dogana lo aveva fermato e aveva proseguito a una perquisizione del jet con cani anti droga, appunto per il forte odore di marijuana che proveniva dal velivolo.

Scopri le 15 prove che Justin Bieber non è più un bravo ragazzo

La fonte della NBC, ha anche riportato un report ufficiale dell'incidente, dove si legge che il capitano ha richiesto ai passeggeri di smettere con il loro comportamento molesto nei confronti del personale di bordo, ma dopo diversi richiami, ha chiesto alla hostess di stare con loro nella cabina, per evitare ogni ulteriore abuso da parte dei passeggeri.

I piloti sono stati costretti ad usare le maschere dell'ossigeno a causa degli effetti del fumo passivo della marijuana che riempiva il velivolo. La polizia di dogana, però, dopo una attenta perquisizione del jet e il fermo di Bieber per 5 ore alla frontiera con gli Stati Uniti, non hanno trovato prove dell'accaduto e hanno rilasciato Bieber. Nessun membro della compagnia privata ha, comunque, esposto denuncia nei confronti della pop star né di suo padre.

Nel frattempo, Selena Gomez, ha passato due settimane presso un centro di recupero. Notizie da Radar riportano che la Gomez è stata al The Meadows per un trattamento di recupero rispetto all'abuso di alcol, marijuana e farmaci quali lo Xanax, trovato anche a casa di Bieber e nelle analisi della polizia dopo il suo recente arresto a Miami Beach. A quanto pare la colpa di questo ricovero è da attribuirsi proprio al suo ex fidanzato Justin. Fonti vicine alla cantante parlerebbero di cattive abitudini che la coppia avrebbe portato avanti insieme durante il loro fidanzamento, cattive abitudini di cui Selena, evidentemente, si è voluta liberare, ma cosa ne sarà di Justin invece? Per ora si aspetta la decisione della Casa Bianca riguardo alla petizione passata, che chiede di espellere Bieber dagli Stati Uniti. Il cantante ha recentemente patteggiato per l'accusa di aggressione avanzata dalla sua ex guardia del corpo, deve ancora rispondere per lo stesso tipo di accusa in Canada, dove è stato citato in giudizio da una autista di limousine e, naturalmente, dovrà presentarsi in tribunale per il processo sul suo arresto per corse clandestine e guida in stato di ebrezza.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017