Excite

Il Director's cut di Kate Bush

Esce venerdì 15 aprile il nuovo singolo di Kate Bush. Il brano si intitola Deeper understanding e anticipa il nuovo, particolare album Director's cut, previsto per il prossimo 17 maggio. Un autentico evento, visto che dal 1978 la cantautrice britannica ha pubblicato appena otto lavori di studio, l'ultimo dei quali datato 2005.

Guarda le foto di Kate Bush

Peccato, tuttavia, che dopo anni di silenzio discografico Kate Bush non sappia riproporci che vecchi successi riveduti e corretti in salsa 2011. Torna infatti con un progetto tutto incentrato sulla reinterpretazione di alcuni pezzi tratti dagli album The Sensual World (uscito nel 1989) e The Red shoes (1993). Anche il brano Deeper undestanding, a più di vent'anni dalla pubblicazione, viene attualizzato, guadagnando nuove forza e intensità.

'Da un pò di tempo sentivo la necessità di rivisitare i brani dei due album – ha detto l'artista – sicura che in questo modo avrebbero potuto beneficiare di un soffio di nuova vita. E' stato fatto molto lavoro sui due album originali riuscendo così a intessere sulla trama originale nuovi fili'.

La tracklist di Director's cut comprende nuove interpretazioni (voci e batteria) e, in alcuni casi, nuove incisioni dei brani, un nuovo sound che non va ad intaccare la visione del brano originale: Flower of the mountain, Song of Solomon, Deeper understanding, Lily, Red shoes, This woman's work, Moments of pleasure, Never be mine, Top of the city, And so is love, Rubberband girl.

Introdotta nel mondo della discografia da David Gilmour dei Pink Floyd alla fine degli anni Settanta, la Bush può essere a buon diritto collocata al vertice di un movimento vocale femminile che nel corso degli anni Ottanta avrebbe trovato emule, adepte e ammiratrice in personaggi quali Bjork, Tori Amos, Elizabeth Frazer fino ad arrivare a influenzare le più innovative scene trip-hop. Un mix innovativo di musica – un insieme di classica, folk e rock – e temi fondamentali come l'omosessualità o il nucleare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020