Excite

La carica dei mini-me


Chi di voi almeno una volta non si è divertito ad imitare davanti ad uno specchio le movenze del proprio idolo musicale?
E' stata certamente una performance divertente almeno quanto riservata, magari chiusi nel bagno, per paura di essere sgamati. Il rischio di fare una figuraccia è potenzialmente altissimo.

C'è però chi l'imitatore lo fa per esibizionismo e, senza alcuna remora o vergogna, se ne va in giro per convegni a mostrare orgoglioso il proprio talento.
Di sosia delle celebrità se ne contano a milioni in giro per il mondo. Calcolate che Elvis Presley (il più imitato in assoluto) ne ha 1600 ufficiali nella sola Los Angeles.
A margine di ciò, c'è anche una nuova generazione di emuli, molto più originale della precedente, che comincia in tenera età a tastare con mano il piacere della fama riflessa.
Si tratta del popolo dei mini-me, dei ragazzini ancora minorenni che si divertono a replicare le pose dei loro idoli, artisti del calibro di Beyonce, Jay-z, Missy Elliot e un'altra selezione dei cantanti più famosi del mondo.
Ovviamente a loro non va alcun tipo di rimborso, solo del sano divertimento e una pagina garantita in qualche rivista del settore.
Anche questa, se vogliamo, è la celebrità.

PS: Al momento della stesura del pezzo il sito contenente le foto è irraggiungibile. Probabilmente un blackout momentaneo. Speriamo si riprenda quanto prima.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017