Excite

La Notte della Taranta 2009 @ Salento!

In realtà sarebbe più opportuno chiamarle "Le notti della Taranta". Le lunghe, favolose, notti della Taranta. Perché in Salento è dal 7 Agosto che si va avanti a suon di pizzica & co. e ce n'è ancora (ufficialmente) fino al 22 Agosto. E' tornata anche quest'anno, per la dodicesima volta, "La Notte della Taranta", il più grande festival musicale dedicato al recupero e alla valorizzazione della pizzica salentina.

Trova l'event su Excite Bynight!

La Grecìa Salentina (con i comuni di Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Martano, Martignano, Soleto, Sternatia, Zollino), Alessano, Galatina e Cursi: queste le piazze coinvolte nel giro di taranta salentino, prima del grande concerto finale di Melpignano. Il festival, articolato quindi in numerosissimi appuntamenti, è promosso ed organizzato da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Fondazione La Notte della Taranta, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e Istituto Diego Carpitella in collaborazione con Camera di Commercio di Lecce e Gratta e Vinci. Ma bando alle ciance e andiamo al programma!

Il Festival ospita alcuni dei gruppi più rappresentativi della scena della pizzica salentina uniti da un comune denominatore: la ricerca e la sperimentazione continua tra musiche tradizionali del Mediterraneo e del Sud Italia, suoni della banda da giro, voci popolari, danze e "sconfinamenti" balkanjazz e il nuovo, il moderno, l'accattivante per chi ancora, nel 2009, balla la taranta e si emoziona. Ecco il perché di fondo al mega concerto finale nel piazzale dell’ex Convento degli Agostiniani a Melpignano.

Iubal Kollettivo Musicale, il gruppo vincitore del concorso "Note per la Notte" battezzerà la serata, mentre subito dopo ci sarà l'anziano cantore Uccio Aloisi, il grande mattatore della pizzica e della melodia popolare salentina, con il gruppo "Alla Bua" ed infine con "Girodibanda", un incontro tra i suoni della banda e le voci popolari. Ci sarà Eugenio Finardi, cantante, autore, chitarrista e pianista di trentennale esperienza, la cantante africana Angelique Kidjo, una delle più entusiasmanti ed elettrizzanti performer del mondo musicale odierno, la cantautrice israeliana Noa e l’attrice/cantante palestinese Mira Awad. Uno dei momenti clou sarà quello dell'emozionante inno alla pace cantato in 3 lingue (ebraico, arabo e inglese) da Alessandra Amoroso, salentina vincitrice dell’ultima edizione di Amici; Simone Cristicchi e il coro dei Minatori di Santa Fiora e la stella anglosassone souljazz Z-Star. Mentre il poeta e regista Pierluigi Mele accoglierà i viaggiatori che arrivano a Melpignano in treno leggendo brani tratti dal suo romanzo “Da Qui Tutto è Lontano”, accompagnato dalla danza e dalla musica di un’allegra e giovane compagnia teatrale.

Farà da prestigioso sottofondo l'Orchestra Popolare “La Notte della Taranta”, diretta per la terza edizione consecutiva da Mauro Pagani, proporrà i brani classici della musica popolare salentina tra atmosfere world, venature jazz, suggestioni arabe, musica d'autore italiana e sonorità africane, avvalendosi anche quest’anno della presenza di Mario Arcari, assistente musicale del maestro concertatore. Ben trenta tra musicisti (tamburelli, percussioni, batteria, basso, tastiere, fiati, chitarre, mandola, violini, viola, violoncello, organetto e fisarmonica) e cantanti ed anche per questa edizione Mimmo Epifani alla mandola.

Pare cosa semplice eppure, La Notte della Taranta, presuppone preparazione, amore estremo per il genere, voglia di divertirsi sì "all night long" ma sulle vie di suoni ancestrali, coinvolgenti ma remoti, entusiasmanti ma profondi. Fatevi trascinare, fatevela piacere. "Vecchi e giovani pizzicati dalla taranta, dalla taranta, dalla tarantolata..."

Il Ballo di San Vito - Vinicio Capossela

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017