Excite

La rinascita di Simone (Tomassini)

È stato tanto tempo fa. Così si chiamava il pezzo con cui Simone debuttò al festival di Sanremo del 2004. Sette anni fa, sotto l'ala protettrice della Bollicine, storica etichetta di Vasco. Una carriera rapida e brillante, per quanto forse poco nota: apre tutti i concerti del Buoni o cattivi Tour 2004 del Blasco, con il quale scrive Giorni, pezzo che avrebbe dato il titolo al suo primo album. Da quel momento ci sarebbe stato il secondo album, Buon viaggio (2005), l'avventura a Music Farm, il reality musicale di Raidue (ve lo ricordate? quello con la travagliata love story fra Baccini e Dolcenera), il terzo disco Sesso gioia rock'n roll e molte altre cose, tipo un album non ufficiale nel 2009. Fino al novembre scorso, col singolo di ritorno, Ho scritto una canzone.

Il nuovo disco, con cui Simone recupera il cognome (Tomassini) è uscito l'11 maggio, anticipato dal secondo singolo, Caduta libera. Una scelta, quella di aggiungere il cognome al nome con cui era conosciuto dal pubblico, fatta in onore del padre scomparso tre anni fa.

L'album è stato masterizzato agli Sterling Sound Studios di New York ed è distribuito dalla Self e prodotto da Gallery Records Inc., casa di produzione americana di cui Tomassini è direttore artistico per il nostro paese. Sembra che le cose siano partite subito bene: ha debuttato nella Top 20 di iTunes. 'Un successo inaspettato' ha detto il cantante a Tgcom, visto che è stato promosso solo sul web e sui social network e contiene sette pezzi in spagnolo.

Questa la tracklist:

  1. Noi due
  2. Ho scritto una canzone
  3. Barcollo ma non mollo
  4. Mi basta
  5. Caduta libera
  6. Il momento
  7. Alla fine
  8. De ti
  9. He escrito una cancion
  10. Me basta
  11. Que vuelo
  12. El mundo que no es
  13. El momento
  14. Esta noche

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019