La Winehouse ci ricasca, ricovero per overdose

Non c'è pace fra gli ulivi. Non esistono cure, disintossicazioni, periodi di riposo nemmeno nella più sperduta delle isole caraibiche che possano allontanare definitivamente un'avida consumatrice di droghe come Amy Winehouse dalle sua amatissime sostanze.

Questa, almeno, la tesi del magazine francese Voici, che esce con un presunto scoop: un ricovero d'urgenza per overdose della diva pop soul in un non meglio specificato ospedale di Londra, avvenuto domenica scorsa, dopo una notte brava a base dell'usuale mistura di eroina, crack e cocaina.

Guarda le foto di Amy Winehouse

La cosa non sarebbe finità quella sera: secondo i medici, infatti, la cantante dovrebbe sottoporsi a ulteriori analisi. Il suo quadro clinico, infatti, sarebbe complicato dalle cure farmacologiche alle quali si sta sottoponendo proprio per evitare di ricadere nella tossicodipendenza.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Attualità - Excite Network Copyright ©1995 - 2014