Excite

L'addio a Mino Reitano, "un pezzo di storia della nostra musica"

In tanti si sono recati ieri pomeriggio nella chiesa di Sant'Eusebio ad Agrate Brianza per dare l'ultimo affettuoso saluto al popolare cantautore Mino Reitano, scomparso martedì sera all'età di 64 anni. Una folla di gente ha partecipato ai funerali celebrati da don Antonio Mazzi. L'intera città era gremita. Presenti tutti i suoi fan, la gente che lo amava, gli amici, i parenti, la moglie Patrizia, le figlie Giuseppina e Grazia, e tanti volti noti, Adriano Celentano, Claudia Mori, Mike Bongiorno, Memo Remigi, Gianni Morandi, Shel Shapiro, Little Tony, Nicola di Bari.

Guarda alcune immagini di Mino Reitano

Le foto dei funerali di Mino Reitano

Stefano Repaci, sindaco di Fiumara, città dove Reitano era nato, ha detto: "Era un uomo buono che ha fatto onore alla nostra Calabria". Il presidente della provincia di Milano, Filippo Penati, ha aggiunto: "Era il simbolo di gente operosa". Don Mazzi ha poi affermato: "Era un uomo che aveva sofferto e per questo capiva chi soffriva e per i miei ragazzi ha fatto tanto". Uscito dalla chiesa Celentano ha mormorato: "Eravamo amici la domenica andavo a giocare a pallone da lui". Mentre Morandi ha ricordato così l'amico: "Lo avevo sentito solo pochi giorni fa, faceva fatica a parlare, ma aveva una gran voglia di tornare a cantare. Con lui se ne va un pezzo di storia della nostra musica".

Si sono svolti così i funerali di Reitano, un uomo del Sud che ha cominciato a cantare in Germania, che ha condiviso il palco con i Beatles quando ancora erano i Quarrymen, che ha scritto canzoni per Mina e Ornella Vanoni e che, in Italia, è diventato famoso negli anni '60.

Guarda il video di un medley di Mino Reitano

 (foto © LaPresse)

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017