Excite

Le Strisce: 'Fuori da Sanremo col pezzo più bello'

'Siamo molto delusi, andare al festival era per noi una grande occasione per avere visibilità, ma non ci buttiamo giù più di tanto – dice a Rockol il leader delle Strisce, una delle band escluse da Sanremo Giovanivedrete che alla fine Vieni a vivere a Napoli sarà la canzone più bella del festival, non abbiamo dubbi. Il pezzo sta avendo ottimi riscontri sia in radio che sul web, noi ci crediamo molto'.

Il gruppo partenopeo, che era fra i nove finalisti che si sono giocati i sei posti a disposizione nel corso di tre puntate di Domenica In, non potrà dunque salire sul palco dell'Ariston. A decidere, il famigerato televoto unito a una giuria radiofonica: 'Forse lo stile del pezzo non è stato capito fino in fondo, o semplicemente sono stati preferiti altri brani dallo stile più tradizionale, magari più adatti al palco del festival. A volte nella musica le novità hanno bisogno di più tempo per essere apprezzate'.

Vai allo Speciale Sanremo 2011

Il leader del gruppo, Davide, non ha idea del perché non siano andati avanti: 'Non posso dirlo, non so bene quali siano state le dinamiche, ma non mi interessa approfondirlo. Certo è un peccato, da Napoli abbiamo ricevuto un grosso supporto, grazie ad una comunità di fan molto appassionati'.

'Le Strisce – scrivono dall'etichetta – gestiti a 360 gradi da Emi Music italy, sono cinque universitari di Napoli, ragazzi abituati a scrivere e suonare fino a tarda notte, e a svegliarsi solo dopo mezzogiorno. Davide, il cantante, autore di tutti i testi (si definisce 'un classico chitarrista da falò') studia Giurisprudenza; Andrea, chitarra, Biologia; Raffaele, batteria, Ingegneria aerospaziale; Enrico, chitarra, Architettura, e Francesco (aka Zoid) basso, Scienze della natura'.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2014