Excite

L’Invasione degli Omini Verdi – Mondo a parte

Etichetta: Indie Box
Voto: 7,5
Brani migliori: Mondo a parte, Un’altra stella




Con “Mondo a parte”, L’Invasione degli Omini Verdi ha non solo confermato quanto di buono sfornato in 8 anni di carriera, ma è riuscita ad andare ulteriormente avanti migliorando anche l’ottimo lavoro svolto nel recedente album, “Contro”, che fu acclamato come uno dei migliori album punk-harcore italiani del 2005.

Gli Omini Verdi sono stati bravi proprio dove molte buone band invece a volte cadono: continuare a fare buona musica e migliorarsi anche dopo aver ottenuto un notevole successo a livello nazionale; mantenersi su standard alti è forse la cosa più difficile che un artista, come una rock-band in questo caso, possa fare. Invece di adagiarsi e ripetersi, gli Omini Verdi hanno continuato ad andare avanti non tradendo gli 8 anni passati a calcare palchi e a lavorare in studio, ed il risultato di questo efficace lavoro del quartetto è stato questo ultimo album, “Mondo a parte”, che sicuramente sarà un altro successo.

Composto da 11 pezzi, “Mondo a parte” è un concentrato di potenza e passione, il tutto messo con il tipico sound degli Omini Verdi, fatto di un hardcore melodico che è esclusivo, forse unico, nel panorama rock italiano.

Tra canzoni taglienti, di attacco e critica verso questa società e altri invece più marcatamente introspettivi, “Mondo a parte” entra in quella fascia di album ascoltabili senza mai annoiare, senza mai saltare una traccia…va sentito tutto d’un fiato e con il volume sempre al massimo.

Pezzi forti dell’album sono sicuramente quello che gli da il titolo, Mondo a parte, che riassume tutto l’album: testo impegnato e deciso, sound aggressivo e passionale; ma anche H.C.O, Se non ci fosse, Niente di niente, Distruggere e creare e Un’altra stella…sono tutte tracce che restano a mente per la loro efficacia e schiettezza.

Concludo consigliando questo album a tutti, sia agli amanti del genere punk-harcore, che agli appassionati della buona musica rock italiana. Se devo fare una critica è invece al mondo dei media italiani, troppo spesso impegnati a dare ascolto alla musica che arriva da lontano, invece di valorizzare appieno quanto di buono l’Italia sa produrre a livello di Rock Music.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017