Excite

Luciano Pavarotti, la sua statua contesa a Modena

Luciano Pavarotti è stato uno dei grandi tenori che ha saputo conquistare il mondo ed esportare la cultura italiana. Scomparso tre anni fa, le sue interpretazioni sono memorabili e la sua vita e il suo lavoro meritano un riconoscimento nella città natale, Modena.

Le foto di Luciano Pavarotti

È qui che il consiglio comunale ha deliberato all'unanimità l'idea del leghista Stefano Barberini, che ha proposto la creazione di una statua del maestro da collocare in una delle zone più importanti della città, per regalare ai suoi appassionati, e non solo, un monumento che lo ricordi per sempre. La decisione, però ha fatto nascere subito delle polemiche.

Il problema non è solo quello di chi costruirà la statua, ma anche dove collocarla e i pareri diversi creano un vero e proprio caso mediatico. Lo stesso Barberini ha ammesso: 'Se dev’essere un modo per far lavorare un artista vicino alla sinistra, ritiro subito la mia idea'. L'assessore all’Urbanistica, Daniele Sitta, propone di posizionare il monumento vicino al teatro Comunale, da tempo già intitolato a Pavarotti, con Luciano nella sua tipica posa a braccia spalancate e sorridente.

L'assessore alla cultura, Roberto Alperoli, consiglia di costruire un'opera moderna e spera che si possa indire un concorso internazionale per gli artisti che vogliono omaggiare il tenore, così da coinvolgere anche altri paesi per l'importante evento. Il pittore modenese Wainer Vaccari propone di collocarlo dentro al teatro.

Il fotografo Beppe Zagagliaaggiunge: 'Per me è un’idea bellissima, la statua la metterei di fianco al suo teatro o ancora meglio in largo Garibaldi, all’ingresso di Modena, dove c’era il monumento a Ferrari'. Una cosa è certa: Pavarotti va discutere più da morto che da vivo.

 (foto © LaPresse)

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017