Excite

Lucio Dalla: via libera alla Fondazione

  • Infophoto

Dopo tanti mesi di travagli sull’eredità di Lucio Dalla, sulla ricerca di un presunto testamento mai trovato, gli eredi decidono di dare vita alla fondazione per ricordare la memoria del cantautore bolognese scomparso lo scorso 1 marzo.

Guarda le foto del funerale di Lucio Dalla

Lo annuncia una dei cinque eredi, la cugina Dea Melotti alle telecamere del Tg2 dove spiega:“È appena finita la curatela, tra poco ci troveremo e vedremo cosa fare. Ma è chiara in noi la volontà di fare la fondazione, che potrebbe avere sede nella casa di via D'Azeglio”, proprio in quella casa dove ha vissuto per parecchi anni, e i suoi ultimi giorni di vita prima della morte in Svizzera.

Guarda il video dell'ultimo concerto in Svizzera di Lucio Dalla prima di morire

In uno degli appartamenti vive ancora il compagno del cantante scomparso, Marco Alemanno, con il quale gli eredi non hanno, a quanto pare, un buon rapporto. A tal proposito la cugina di Lucio Dalla continua: “Non lo vedevamo prima e non lo vediamo adesso” e conclude “Ci dirà lui quello che vuole fare”.

Il ricordo per i cugini di Lucio Dalla è molto forte e l’idea di condividere il ricordo con i fan e con chi l’ha conosciuto anche personalmente, parte proprio dall’affetto e dal legame familiare. Dea Melotti spiega: “Quando entriamo in quelle stanze, lo sentiamo dentro”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018