Excite

Malaysia, niente Black Eyed Peas per i musulmani

Non solo la Chiesta ortodossa ha da ridire contro la musica pop, nella fattispecie con Madonna. Anche in Malaysia gli esponenti di una religione, stavolta quella musulmana, hanno vietato ai propri fedeli di assistere al concerto del gruppo hip hop americano Black Eyed Peas.

La mossa è giunta dopo che un tribunale islamico aveva condannato una donna di 32 anni, la modella Kartika Sari Dewi Shukarno, alla fustigazione dopo esser stata sorpresa a bere una birra in un hotel in un momento in cui l'opposizione islamica si è mobilitata contro la vendita di alcolici.

Il concerto è incluso nelle celebrazioni del 250° anniversario della Guinness. Sul sito web dell'evento (arthursday.com.my) la domanda è chiara: "Sei un non musulmano con un'età superiore ai 18 anni?" Se la risposta è negativa, niente Fergie e compari.

Guarda le foto di Fergie

I musulmani sono il 55% dei 27 milioni di abitanti del Paese del Sudest asiatico e a loro è vietato il consumo di alcolici, anche se le regole non sono rigide, specie nelle grandi città come la capitale, Kuala Lumpur.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017