Excite

Maradona: "Mercedes Sosa dea della libertà"

"Mercedes Sosa era la dea della libertà". Diego Armando Maradona ha ricordato così la celebre cantante argentina scomparsa ieri all'età di 74 anni (leggi la news). Il ct dell'Argentina, accompagnato dalla ex moglie Claudia Villafane e dalla figlia Dalma, si è recato questa mattina alla camera ardente allestita nel Salone dei Passi perduti al Congresso argentino di Buenos Aires per dare l'estremo saluto alla cantora popular.

"Mercedes Sosa cantava con una libertà di espressione che non ha eguali, né in questo paese né nel mondo", ha detto l'ex pibe de oro. "Nessuna altra donna ha mai avuto il coraggio che aveva lei". Maradona ha poi ricordato i loro frequenti incontri a Barcellona, definendo il suo rapporto con la Sosa "quasi materno".

"Quando mi vedeva male mi diceva: Dieguito, fai attenzione. E quando mi vedeva in forma: Diego, come stai bene. Rideva e apprezzava quando facevo la sua imitazione, era straordinaria anche in questo". Migliaia di persone si sono recate ieri alla camera ardente della mitica Negra.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017