Excite

Matteo Becucci: 'Un album che sento dentro'

Esce il 3 maggio il primo album d'inediti (eponimo) di Matteo Becucci. Il singolo, La cucina giapponese, era già stato rilasciato qualche tempo fa.

'Mi sono preso i miei tempi per realizzare questa opera prima – ha detto il cantante a Rockolche porta il mio nome, proprio perchè sono brani che sento miei del tutto. Ho lavorato ai pezzi con nomi d'eccellenza: Pio Stefanini, Luca Chiaravalli e Massimo Greco. Ci siamo concentrati moltissimo sugli arrangiamenti in modo da creare melodie forti, adatte alla mia tonalità vocale. Nei brani traspare un Matteo diverso dagli scorsi lavori, Ciccolato amaro e caffè era un disco di cover, che sentivo mie ma fino a un certo punto. Questi brani nascono da me, totalmente. A volte mi sveglio la notte con stralci di testo in mente, ispirazioni, riff. Compongo molto di testa. Mi piace molto lavorare, oltre che sull'aspetto melodico, sulla parte delle liriche'.

Vincitore di X Factor 2 sotto la guida di Morgan, Becucci ha partecipato alla versione italiana del famosissimo musical Jesus Christ Superstar interpretando il ruolo di Giuda. In quel contesto ha conosciuto Mario Venuti: 'Sono un grande fan di Mario Venuti – dice – ho sempre apprezzato il suo grande talento e la sua voce. Prima di intraprendere la mia avventura nel talent di Raidue, ho messo lui come primo 'amico' in assoluto su Myspace. L'ho conosciuto interpretando Giuda, lui era Ponzio Pilato. Ho imparato molto da lui'.

Guarda le foto di Matteo Becucci

E in merito al futuro dei talent show, in particolare di X Factor, che per Becucci è stata l'ultima ma fortunata occasione di spiccare il volo, dopo una vita di gavetta, ha dichiarato: 'Collaborare con altri artisti ti stimola sempre molto, mi è servitato tanto quanto il percorso fatto a X Factor, che mi ha dato l'opportunità di fare tutto questo. Spero decidano di produrre ancora questo talent: non è solo uno show, ma una scuola musicale e di vita'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021