Excite

Michael Jackson, annullata l'asta delle meraviglie

Il celebre guanto luccicante indossato 25 anni fa nel video di Billie Jean resterà nei cassetti di casa Jackson: l'asta delle meraviglie, la vendita losangelina in cui avrebbero dovuto essere messi all'incanto centinaia di oggetti personali di Michael Jackson è stata annullata.

Guarda le foto di Michael Jackson e quelle degli oggetti all'asta

Ad annunciarlo, la casa d'aste Julien's, precisando che la decisione è stata presa a seguito di un accordo con il cantante. Tra i cimeli di cui era stata annunciata la vendita per la settimana prossima c'erano diversi oggetti bizzarri. Fra questi, anche un portone scolpito di Neverland, il ranch della popstar in California, abbandonato nel 2005 dopo l'ultimo processo per pedofilia che lo aveva visto protagonista.

La vendita riguardava circa 1.390 lotti per un totale di 2.000 oggetti (due dei quali nella foto sopra): nella sterminata lista un trono, tre armature, un cavallo da giostra autografato da Liz Taylor, un ritratto di Jackson in costume elisabettiano e via elencando e avrebbe dovuto svolgersi dal 22 al 25 aprile a Beverly Hills.

La società di produzione di Jackson, Mjj Productions, aveva cercato a più riprese di farla annullare ma un giudice di Los Angeles aveva finora dato ragione alla casa d'aste. La Mjj aveva chiesto di poter fare un inventario completo degli oggetti messi all'asta affinché il re del pop potesse scegliere quali tenere e quali vendere. Un nuovo ricorso della società di Jackson avrebbe dovuto essere esaminato proprio ieri, quando è arrivato il comunicato sull'intesa tra le parti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017