Excite

Michael Jackson e i cimeli nazisti

Michael Jackson non riposa in pace. Dopo la sua morte non si è smesso di parlare di lui dal punto di vista del gossip e delle curiosità, mettendo in secondo piano la sua musica. Il bambino prodigio dei Jackson Five, dopo un anno dalla sua scomparsa si scopre esser stato cultore del nazismo.

Guarda le foto dei cimeli di Michael Jackson

rivelarlo è il Daily mail, secondo cui in casa di Jacko sarebbero stati trovati una collezione di cimeli nazisti e anche degli abiti di quell'epoca, che lui avrebbe indossato, anche durante i concerti. Non bastavano le cause sull'eredità o i nuovi figli che spuntano da ogni angolo, anche le accuse di nazismo piovono sulla tomba della popstar.

Questi preziosi oggetti sarebbero custoditi nella sua tenuta di Neverland. Sull'articolo si legge: 'La tormentata pop star sembrava ossessionato dal regime di Adolf Hitler, tanto da possedere una completa selezione di film e special televisivi'.

La questione è venuta alla luce dopo la testimonianza di Norman Scherer, noto rivenditore di cimeli nazisti, che avrebbe fornito al cantante alcuni oggetti di culto spiegando che Michae era un vero e proprio appassionato del genere e lo definiva 'Un cliente molto speciale'.

 (foto © LaPresse)

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017