Excite

Michael Jackson ha un debito da 24,5 milioni di dollari

Ammonterebbe a 24,5 milioni di dollari il debito che Michael Jackson avrebbe contratto anni fa per salvare il suo ranch, Neverland, che ora è stato messo all'asta per mancato pagamento.

(Guarda le foto di Michael Jackson)

Il debito è stato contratto da Jacko dopo che le autorità locali avevano temporaneamente sequestrato Neverland e multato il cantante per non aver pagato le tasse, i contributi e gli stipendi di circa una trentina di dipendenti. Il Re del Pop aveva così chiesto un prestito di oltre 23 milioni di dollari offrendo il ranch in garanzia, ma non è mai riuscito a restituire il denaro nè gli interessi.

Secondo il quotidiano Santa Maria Times l'asta è stata già fissata per il prossimo 19 marzo e, se Jacko non salderà il suo debito entro quel giorno, perderà la sua amata Nerverland.

Il ranch è in stato di abbandono dal giugno del 2005, dopo che il cantante fu assolto dalle accuse di pedofilia intentata da ragazzi che il cantante aveva ospitato proprio a Neverland. Nel 2006, inoltre, lo zoo era stato smantellato e gli animali sistemati in altri luoghi.

Jackson acquistò questa proprietà da 1100 ettari sulle colline di Santa Maria per la somma di 30 milioni di dollari e le diede il nome dell'isola che non c'è di Peter Pan. Era il 1987 e Michael Jackson era all'apice della sua carriera.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017