Excite

Michael Jackson, la parola all'accusa

Guarda le immagini del processo a Michael Jackson

Il processo nei confronti di Michael Jackson, accusato di pedofilia, è arrivato ad una svolta.
Nel tribunale di Santa Maria, infatti, oggi è il giorno dell'accusa.
Sul banco dei testimoni è salito il fratello minore della presunta vittima delle molestie (allora malato di cancro) che con minuzia di particolari, ha rilasciato accuse pesantissime contro Jacko. "Mio fratello era addormentato sul letto e ho visto Michael toccargli le mutande mentre si masturbava".

Il teste, un ragazzo di 15 anni, ha raccontato che nel febbraio e nel marzo del 2003, sbirciando attraverso lo spioncino delle porte della lussuosa residenza di 'Neverland', vide la popstar che si toccava mentre "infilava la mano sinistra negli slip di mio fratello. Si stava masturbando, senza dubbio".
In un'altra occasione Jacko è entrato nudo nella stanza dei due ragazzi con "il pene in erezione".
"Nel 2000 Michael e un'altra persona ci hanno mostrato delle immagini di nudi su Internet mentre i suoi due figli, Paris Michael e Prince, dormivano", ha raccontato il teste che ha poi aggiunto: "Tirò fuori una valigia nera piena di riviste erotiche e le sfogliò davanti a noi. Ci disse di non dire nulla ai nostri genitori".
Il fratello della presunta vittima ha anche fatto notare come Jackson abbia fatto bere vino a due minorenni. "Ce lo fece provare in aereo, nel 2003. Io pensavo che fosse Diet Coke e invece lui disse che era vino".
L'accusato, che si è proclamato innocente, rischia oltre 20 anni di carcere.

Guarda le immagini del processo a Michael Jackson

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017