Excite

Michele Zarrillo, la scheda

Michele Zarrillo nasce a Roma il 13 giugno 1957. Il suo esordio nel mondo della musica avviene negli anni '70 quando fonda il gruppo rock progressivo Semiramis e partecipa allo storico raduno rock capitolino di Villa Pamphili. Nel 1974 diventa voce solista di un importante gruppo musicale del periodo 'Rovescio della Medaglia'. Trascorre qualche anno e nel 1979 vince il Festival di Castrocaro.

La sua prima partecipazione al Festival di Sanremo risale al 1981 con il brano 'Su quel pianeta libero'. L'anno seguente Zarrillo sale ancora sul palco della kermesse e canta 'Una rosa blu', diventata un successo solo alcuni anni più tardi. Nel 1987 il cantautore, che partecipa nuovamente al Festival tra le 'Nuove proposte', vince con il brano 'La notte dei pensieri'. Questi però non sono anni facili per Zarrillo che non riesce a raccogliere i frutti del suo lavoro.

Per il cantautore le soddisfazioni arrivano negli anni novanta momento in cui inizia una collaborazione con Alessandro Colombini, produttore di grandi nomi come Battisti, PFM, Dalla, Venditti. Zarrillo torna a Sanremo nel 1992 con il brano 'Strade di Roma' e nel 1994 con 'Cinque giorni' che ottiene un grande successo tra il pubblico e vende numerose copie. Dopo due anni, nel 1996, il cantautore partecipa ancora al Festival e presenta la canzone 'L'elefante e la farfalla'. Da questo momento si apre un nuovo capitolo per Zarillo che porta la sua musica oltreoceano riscuotendo grande consenso.

Nel 2001 il cantautore torna a Sanremo con 'L'acrobata' e nel 2002 con 'Gli angeli'. L'ultima partecipazione di Zarrillo alla kermesse è quella del 2006 dove si presenta con il brano 'L'alfabeto degli amanti'. In questa edizione del Festival il cantautore si presenta con 'L'ultimo film insieme'.

altre foto nella Gallery
Video

Michele Zarrillo - Cinque giorni



Testo - L'ultimo film insieme

Scivola via

Come una foglia sul fiume
Come acqua che
Sgocciola giù dalle piume
Adesso scivola via
Questa paura di perdermi… perdermi…
Dentro l’occasione dei tuoi occhi
Dentro il mare aperto dei tuoi…
Dormi con me
Resta con me questa notte
Tanto ormai
Non ho paura di perdermi
Dentro la foresta dei tuoi occhi…
Dimmi che
Dimmi che
Dimmi che
T’innamoreresti ancora
Dimmi se
Dimmi se
Dimmi se
Mi risceglieresti ancora
Per far l’amore bene
Per costeggiare il mare
O per vedere…
Ancora un film insieme…
Fermo così
Su questa donna di mare
Sembra che il mondo sia qui
Quando hai bisogno di perderti
Dentro la foresta dei tuoi occhi…
Dimmi che
Dimmi che
Dimmi che
T’innamoreresti ancora
Dimmi se
Dimmi se
Dimmi se
Mi raggiungeresti ancora
Per far l’amore bene
Per costeggiare il mare
O per vedere…
L’ultimo un film insieme…

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017