Excite

Morgan condannato per aver insultato due poliziotti mentre arrestavano il suo pusher

  • Facebook Morgan

Torna sulla bocca di tutti con un'altra avventura, questa volta Morgan è stato condannato per oltraggio a pubblico ufficiale per aver insultato due agenti della polizia che stavano operando un arresto sotto casa sua. Morgan è stato condannato dal Tribunale di Monza a tre mesi di reclusione con la ormai consueta sospensione della pena, ma dovrà comunque pagare un risarcimento ai due agenti di 2mila euro cada uno.

Fedez e Morgan: la lite a X Factor 8

All'epoca dei fatti, ormai quattro anni fa, Morgan si trovava a casa e stava ricevendo la visita di un 35enne uruguaiano, andato presso il domicilio del cantautore con tre grammi di cocaina al seguito. La polizia lo ha fermato con l'accusa di spaccio di stupefacenti, accusa per la quale successivamente è stato assolto, ma Morgan assistendo alla scena non riesce a contenersi e lancia improperi nei confronti dei poliziotti che stavano operando il terzo arresto nel giro di pochissimo tempo sotto casa del cantautore.

Gli insulti di Morgan alla polizia sono stati: “Avete rotto i c..., state sempre sotto casa mia, andate ad arrestare i trafficanti che qui trovate poca roba”. Secondo la testimonianza di uno dei due agenti coinvolti il cantautore ha reagito male proprio alla vista della divisa. L'agente ha infatti dichiarato in aula: “All'inizio, quando siamo intervenuti, si era ritratto, poi, quando ha compreso che eravamo poliziotti, si è messo davanti alla nostra auto di servizio e ha cominciato ad inveire contro di noi”.

Ora Morgan ha 15 giorni per andare in appello, ma forse per lui sarebbe meglio risarcire gli agenti e mettere a tacere una faccenda come quella dell'uso di cocaina. Di certo Marco Castoldi non è nuovo ai problemi con la droga, tanto che in un'intervista a Le Invasioni Barbariche il cantautore aveva affermato: “Quando sei un personaggio pubblico è chiaro che tutto si basa sulla sull’opinione della gente. Prima dello scandalo droga, chiamiamolo così, la gente mi vedeva diversamente. Ora mi prendono per il culo, non credono a ciò che dico. Ho perso la credibilità presso certi settori”.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017