Excite

Morto Enzo Jannacci, storico cantautore della musica italiana

  • Getty Images

Enzo Jannacci è morto a Milano a 77 anni. Cantautore, cabarettista, cardiologo, Jannacci aveva esordito nel 1956, (era nato a Milano nel 1935) e sarà sempre ricordato tra i maggiori protagonisti della scena musicale italiana del dopoguerra.

Jannacci era da tempo malato di cancro. Il cantautore è morto alle 20.30 alla clinica Columbus a Milano, circondato da tutti i suoi familiari. Dopo gli inizi della carriera negli anni Cinquanta, Jannacci da jazzista ha suonato con i più grandi tra cui Chet Baker.

Dopo i primi 45 giri incisi con Gaber fondò il duo JaGa Brothers di cui rimane traccia in EP pubblicato nel 19839, debutta come solista con canzoni quali “L'ombrello di mio fratello” e “Il cane con i capelli”. Ma a farlo conoscere al grande pubblico nel 1968 è “Vengo anch'io. No, tu no”. Si laurea in medicina all'Università degli Studi di Milano, specializzandosi in chirurgia generale ed esercitando la professione di medico chirurgo per alcuni anni. Nel frattempo però inizia la carriera di musicista: dopo il diploma in armonia ed otto anni di pianoforte al Conservatorio di Milano, si accosta al jazz e comincia a suonare in alcuni locali milanesi.

Jazzista, attore, memorabile anche in tv, Jannacci è stato un maestro nascosto della musica (e non solo) italiana. Dietro quel sense of humour stralunato, un po’ folle, imprendibile e malinconico, si nascondeva un gigante della canzone, anticipatore del rap all’italiana, fondamentale per la formazione di Vasco Rossi e di Jovanotti, per tacere di tutta quella generazione di cabarettisti milanesi che parte da Cochi e Renato e arriva ad Aldo Giovanni e Giacomo.

L’ultimo suo album di canzoni risale al 2003, l’ultima sua memorabile apparizione al 19 dicembre 2011, in un programma-tributo condotto da Fabio Fazio apparve alla sua maniera e cantò due canzoni. Ci mancherà, come l’Italia, intelligente e anticonformista che seppe interpretare al meglio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017