Excite

Mtv Ema 2008: doppietta per la Spears, Paul McCartney è leggenda

Quindici anni e non li dimostra. Sempre vivo lo show degli MTV Europe Music Awards, una giostra multicolore che ieri sera ha animato la Echo Arena di Liverpool. Diecimila presenti e trenta milioni di spettatori in tv.

Guarda le foto

A condurre la serata, Katy Perry e la sua saffica "I kissed a girl" con la quale si è aggiudicata la categoria Miglior Artista Emergente. Ad accompagnarla, gli interventi dal backstage di Jared Leto e i suoi 30 Seconds To Mars, vincitori del premio per la Migliore Band Rock e Miglior Video Star.

La serata è scivolata via tra curiosità e look alquanto scontati: dodici abiti per la Perry (incluso il tubino giallo con la faccia luccicante di Obama), Anastacia (e la sua parure di diamanti a forma di "O" sempre in onore del Presidente), e poi Leona Lewis, Craig David, Grace Jones, il nostro Tiziano Ferro, Travis McCoy dei Gym Class Heroes (fidanzato della Perry), Sugarbabes, Solange Knowles e la sua sorella più famosa Beyoncé.

Ancora, l'esibizione live dei Take That con il loro nuovo singolo "The greatest day", i Killers, The Tings Tings, Kid Rock, Duffy e Kanye West, Estelle (con il volto di Barack sui megaschermi). Per qualcuno, scandalosa l'assenza dei Coldplay, veri protagonisti del 2008.

Pink ha portato a casa, tra una battaglia di cuscini e piume sparse per l'Arena, il premio Miglior Tormentone con "So what", mentre i Tokio Hotel hanno vinto nella categoria Miglior Live (annunciando per il 2009 un nuovo album registrato in tedesco e inglese). La vicenda di Rick Astley ha fatto ancora parlare: l'artista targato Anni '80 ha latitato alla cerimonia ma ha vinto - superando addirittura gli U2 - il titolo di Miglior Artista Di Sempre con l'antica "Never Gonna Give Up" del 1987. Il ringraziamento è arrivato attraverso un semplice comunicato stampa: "Sono onorato che i miei fan si siano dati così da fare per farmi vincere come Best Act Ever agli MTV Europe Music Awards. E' la prima nomitation che ricevo agli EMAs e vorrei ringraziare tutti coloro che hanno votato per me".

Assente in sala anche Britney Spears che ha fatto il bis nell'anno della sua "rinascita": Miglior Album con "Black out" e Miglior Artista dell'Anno.

Bono Vox ha poi offerto il premio speciale The Ultimate Legend alll'ex Beatle Paul McCartney: "L'uomo che ha inventato il mio lavoro. Un giorno quando noi ci saremo più e i nostri nomi saranno dimenticati, fra trecento anni, una persona sarà qui, perché il suo lavoro è immortale". Commosso il baronetto: "Grazie a mamma e papà, a mio fratello Mike. Un pensiero a John e George. Bisogna dire che quattro ragazzi nati a Liverpool hanno fatto abbastanza bene. Grazie agli States, e a Barak Obama".

In fondo, "Yes We Can" anche nella musica.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017