Excite

MYsLand @ Milano!

Negli Usa la chiamano "Staycation", qui da noi vai a chiamarla così e ti guardano di storto. Di che si tratta? "Staycation" è una fusion tra "stay" e "vacation", un neologismo che sta per "andare in vacanza" ma senza partire. Fare le vacanze a casa propria, insomma, prendere la posa del girasole sul terrazzo di casa propria, cosparsi di super-abbronzanti e con litri d'acqua e frutta fresca sotto mano. O non necessariamente questo. Per la proprietà transitiva ("Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto") si può fare "staycation" nella propria città: vivere il mare, la spiaggia e il divertimento anche nel cuore della metropoli. Milano, in questo, è la prima città in Italia a mettere a disposizione di chi la popola anche d'estate sabbia, ombrelloni, beach bar e piscina. Nasce così MYsLand: un'isola-vacanze proprio accanto al Vigorelli.

Trova l'Event su Excite Bynight!

La chiamano "l'isola che c'è" ed è la prima esperienza di "staycation" a proporre in Italia ben 10.000 metri quadri di "beach in the city" (nel parcheggio tra via Duilio, via Giovanni da Procida e piazza Carlo Magno), un'oasi di relax, dove trascorrere l'estate tra sport, musica e tintarella. Il villaggio è aperto tutti i giorni dalle 9 a mezzanotte, con una vasta area lido da 3000 metri quadrati con ombrelloni, lettini e palme. Ci sono una piscina, attrezzata con cabine e docce, campi da calcio a 5, da beach volley e da beach soccer, area shopping e area relax. Per mangiare sono stati allestiti ben quattro punti ristoro per colazioni, pranzi, aperitivi e cene. Non mancano poi spazi appositi dedicati ai bambini, con numerose iniziative, giochi acquatici e musica.

La struttura è costata un milione e 800 mila euro, recuperati con il contributo delle pubbliche amministrazioni, delle aziende municipalizzate coinvolte come sponsor e di aziende private. Gli ideatori del progetto sono Andrea Croci e Andrea Flenda ed è stato coordinato dalla società calcistica no profit Asd Comasina, cui andrà parte del ricavato per ristrutturare i campi da calcio.

Un piccolo "paradiso tropicale" formato città e assolutamente low-cost per alleggerire le vacanze a chi proprio non può spostarsi dal centro urbano di Milano. L'isola poi di notte cambia volto e, a cominciare dall'imperdibile happy hour, la musica si diffonde e alle sdraio si aggiungono sedie di vimini e tavolini. La festa continua ma purtroppo solo fino alla mezzanotte, e qui parte qualche lamentela.

Certo non mancano le critiche (a decine i commenti in giro sul web) di chi lamenta si tratti in realtà di un posto "eccessivamente di massa", "esageratamente popolato da extracomunitari e famiglie chiassose". Noi diciamo invece: ben venga! Non sarà Saint Tropez e questo lo sapevamo sin dal principio, ma accettata per quel che è MysLand è una trovata geniale specie per chi le vacanze al mare non può permettersele, economicamente parlando.

Staycaters di Milano e dintorni: zaino in spalla, vi tocca la levataccia per trovare sdraio e ombrellone! Ma quando avrete conquistato il vostro angolo di spiaggia nel caos urbano, il vostro spicchio di sole e quello d'ombra, il vostro metro cubo di piscina, potrete finalmente tirare un sospiro di sollievo e cantare anche voi: "Un'estate al mare-e-eeh, stile balneare-e-eh..."

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017