Excite

Napster, la piattaforma per il download musicale torna in Italia: sarà legale

  • it.napster.com

Napster, più di dieci anni fa, ha rivoluzionato il mondo della musica digitale, rendendo possibile il download di brani musicali attraverso un servizio che, però, era illegale ed ha portato entro breve tempo alla chiusura del portale. Da quel momento molte cose sono cambiate e il download musicale è diventato una realtà, diffusissima e perfettamente legale.

Sul mercato fa ora ritorno la piattaforma che ha dato inizio alla rivoluzione digitale della musica, con una veste del tutto rinnovata: Napster si prepara a debuttare in 14 Paesi con un servizio di streaming in abbonamento. Per soli dieci euro al mese, sarà possibile avere a disposizione l'intero catalogo musicale, composto da circa venti milioni di titoli.

Intanto, in Usa, Regno Unito e Germania il servizio ha fatto il suo secondo debutto già nel 2011 ed ha riscosso ottimi risultati: proprio recentemente è stato raggiunto il milioni di utenti registrati. I dispositivi tramite cui si può accedere al servizio sono i tradizionali pc e laptop, ma anche gli smartphone e i tablet Apple e Android, i sistemi di home-entertainment che supportano l'app e l'impianto stereo delle nuove Bmw. I file sono disponibili a 256kbps, ed è possibile scaricare una playlist per poi ascoltarla anche quando non si è connessi a Internet.

Forte di un mercato che, nel 2012, è cresciuto del 29.5%, Napster sta per fare ritorno ma ha questa volta degli agguerriti concorrenti: a differenza di dieci anni fa, la musica digitale è ormai una realtà avviata e non sarà facile sconfiggere i nuovi colossi come Deezer e Spotify. E' in arrivo un simile servizio anche a marchio Google, che per ora è attivo solo negli Stati Uniti. A fare la differenza, però, potrebbe essere la scelta di differenziare l'offerta adattandola ai singoli Paesi. «Non offriamo al pubblico un archivio musicale – ha dichiarato a Billboard Jon Irwin, amministratore delegato di Rhapsody, società a capo di Napster – stiamo offrendo un grande servizio musicale. Non è sufficiente allestire un jukebox sconfinato e aspettare che gli utenti lo acquistino. È necessario adattarlo alla lingua, i contenuti e le preferenze locali”.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017