Excite

Nextech Festival 2010

Nextech Festival è sicuramente uno degli eventi più interessanti tra quelli dedicati alla scena internazionale della nuova musica elettronica e delle arti digitali. Realizzato da Musicus Concentus, Intooitiv, Tenax e Stazione Leopolda Srl, con il contributo del Comune di Firenze, Assessorato alla Cultura e Contemporaneità si svolgerà alla Stazione Leopolda del capoluogo toscano dal 16 al 18 settembre 2010.

La notizia dell'apertura in pillole su byNight: tutte le info!

Alla quinta edizione, con attività dall’ora dell’aperitivo a notte inoltrata, concerti, dj set, e installazioni, si conferma come un evento dal respiro europeo, vocazione che nella culla del Rinascimento - e chi la conosce lo sa - tende a mancare da pareccio (più o meno da Dante in giù). Si parte giovedì 16 settembre con il duo Alva Noto (nome dietro cui si cela lo stimato artista visivo Carsten Nicolai) e Blixa Bargeld, chitarrista e cantante famoso per la sua presenza negli Eisturzende Neubaten e nei Bad Seeds di Nick Cave. Restando in attesa del loro cd, sarà poi la volta dei We Love, il duo toscano che con la sua proposta ricercata e pop ha affascinato la musicista e produttrice berlinese Ellen Allien, che proprio nei giorni del festival pubblica il cd d’esordio sulla sua etichetta BPitch Control.
La giornata sarà chiuso da Erol Alkan, maestro del dancefloor contemporaneo per la prima volta a Firenze, da molti considerato l’inventore del mash up, la tecnica che permette di creare un nuovo brano usando due o più tracce preesistenti, suggerendo gli accostamenti sonori più impensabili.

dj Raresh

Venerdì 17 due coppie di produttori e performer, i canadesi Flabbergast, con Guillaume Coutu Dumont & Vincent Lemieux, e gli statunitensi Visionquest, con Shaun Reeves & Ryan Crosson, illustrano la tendenza diffusa nell’elettronica d’oggi: fianco a fianco, per esaltare la dimensione live e catturare l’energia del momento. Per la chiusura dun’altra star dell’attualità, il giovane dj rumeno Raresh, che da Bacau a Bucarest ha finito per conquistare tutti i suoi ispiratori, Ricardo Villalobos, Richie Hawtin, Magda, entrando di diritto nel gotha mondiale degli artefici dei nuovi ritmi elettronici (e per conquistare quei nomi lì tocca essere bravi davvero).

La seconda serata in pillole su byNight: tutte le info!

Dulcis in fundo sabato sul palco i tedeschi Lali Puna, band dall’avvincente pop elettronico, tornata in studio di registrazione dopo una lunga pausa per l’etichetta Morr Music. Si muovono dalle ceneri del kraut rock tedesco per dialogare con l'attualità. Il finale di Nextech Festival vedrà alternarsi il francese Agoria e l’israeliano Guy Gerber, due artisti giovani e già affermati.
A completare il ricco cast del festival è presente una folta schiera di giovani artisti italiani, i dj e performer Dandydeath Manner, Rufus, The Drawning Pins, Miro, e gli artisti video Vj LP, Visual Lab, Omino69.
Tra le altre novità che caratterizzano la quinta edizione della manifestazione l’installazione affidata al team di Architettura Sonora, una divisione della B&C Speakers S.p.A., il marchio fiorentino che è uno dei più grandi operatori mondiali nel settore della progettazione, produzione, distribuzione e commercializzazione dei principali componenti delle casse acustiche, destinati ai produttori di sistemi audio professionali (tra cui Nexo, Fender, Bose, Yamaha), partner di Nextech Festival dal 2008.

La terza serata in pillole su byNght: tutte le info!

Foto: We Love by Jamaica De Marco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017