Excite

Nick Mason spera in una reunion dei Pink Floyd

Sognare non costa nulla e, in fondo, non è che Nick Mason chieda poi così tanto. Il batterista infatti non parla di reunion vera e propria o di album di inediti. Lui si accontenterebbe anche di un rendez vous dei Pink Floyd per una buona causa.

La confessione in una recente intervista al sesto canale radiofonico della BBC. 'Vivo nella speranza che un domani si possa tornare a suonare tutti insieme'.

Una reunion in pianta stabile? Assai poco probabile. 'Lo scorso anno abbiamo rifiutato di esibirci per un evento. Sarebbe stato un piccolo concerto dei Pink Floyd, non un evento di rilevanza mondiale (lo show si sarebbe svolto presso l'abitazione dell'ex moglie del campione di cricket pakistano Imran Khan, ndr). Che senso avrebbe avuto suonare per una manciata di ricchi invitati quando si potrebbe salire su un palco come quello del Live 8?'.

Eppure, nonostante i rapporti tesi tra i membri originali della band, la collaborazione tra David Gilmour e Roger Waters in occasione di una serata benefica la scorsa estate - Hoping For Palestine - aveva riacceso le speranze. Ma all'orizzonte, e soprattutto con l'avvicinarsi nuovamente della bella stagione, tutto tace.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018