Excite

Night 4 Life @ XX Secolo!

Per una sera non esiste il locale, il dj del locale e i pr del locale, nessun concorrente. Esiste un grande lavoro comune di persone, che lavorano per un'unica lista: quella dell'Abruzzo. Dj, pr, gestori di clubs, radio, musicisti, webradio, baristi, sicurezza e tanta gente sensibile, unita per una notte da una sola mira: raccogliere fondi da destinare in beneficenza in favore dei terremotati abruzzesi.

E' ciò che ha voluto Dario Piana, storico dj ed ideatore di "Night 4 life", l'evento che unisce alcuni tra i più grandi djs, musicisti e il popolo della notte lombarda verso la comune causa benefica e che avrà luogo il prossimo 7 Maggio sulle piste della discoteca XX Secolo di Seriate, in provincia di Bergamo.

Trova l'Event su Excite Bynight!

Non "una parte dell'incasso" ma TUTTO l'incasso della serata sarà devoluto in beneficenza nella speranza di riuscire a dare una mano alla lenta e difficile ricostruzione abruzzese. L'evento è realizzato in collaborazione con la Protezione Civile, che avrà il compito di supervisionare e raccogliere l'incasso, su un c/c dedicato, e assicurarsi che tutto vada a buon fine, in totale trasparenza.

Tutto in realtà è partito da Facebook. Proprio il conosciutissimo Social Network infatti, che con la tragedia abruzzese si è rivelato il primo e più completo contenitore al mondo di notizie, aggiornamenti, testimonianze, fotografie, appelli ed emozioni in diretta, ha visto nascere spontaneamente un gruppo, man mano sempre più nutrito (oggi i suoi membri sono circa 2500), di persone accomunate dalla stessa volontà di dare una mano ai fratelli abruzzesi. E dal gruppo l'idea della festa in discoteca, che sebbene a una schiera di moralisti non vada proprio giù, pare il mezzo più adeguato, oggigiorno, per una raccolta fondi importante.
Hanno aderito subito all'iniziativa artisti del calibro di Roberto Intrallazzi, i Pastaboys, The Cube Guys, Enrico Logallo, Remo, e Marco Mazzoli, Wender, Pippo Palmieri e Paolo Noise dallo Zoo di 105.

In mezzo a quantità industriali di spam, video e "quelli che", è nata insomma un'idea che può e deve avere un effettivo risvolto utile. "Qualche ora dopo il terremoto, con la tristezza in corpo e condivisa da tante anime sensibili, nel classico botta e risposta dopo un post in bacheca, è nata questa idea", ha spiegato Dario Piana.

"E' come se di colpo, casa nostra, con il nostro ipod, il nostro lcd e tutte le nostre comodità, svanissero in un secondo per colpa di una cosa che non possiamo prevedere, e ci troviamo in una tenda o alla peggio in auto, con qualche morto, lacrime, tanta paura e nulla dei nostri oggetti. Domani -ha detto ancora Piana- e non lo auguro di certo a nessuno, può capitare a noi, e sono sicuro che gli abruzzesi farebbero la stessa cosa che stiamo facendo noi per loro, senza indugio. Questa gente è sola, disperata e si porterà dentro questo tempo per sempre".

In definitiva, basta parole, urgono i fatti. Alla "Notte per la vita" ci dovete essere tutti.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017