Excite

Nina Zilli: "ho studiato stronzologia", denunciata dallo Iulm

  • Infophoto

A distanza di pochi giorni dalla conclusione della 62esima edizione del Festival di Sanremo, La cantante piacentina Nina Zilli torna sulla bocca di tutti e questa volta non per le sue capacità canore, ma per una “dichiarazione/parere” espressa nei confronti dello Iulm, l’istituto di Milano, Università di Lingue e Comunicazione, presso cui ha studiato anni addietro.

In un’intervista a Vanity Fair dichiara, riferendosi al suo corso di laurea in relazioni pubbliche, specializzazione in consumi e pubblicità: “è in pratica aria fritta, o come dico io, stronzologia".

Il termine greve utilizzato dalla cantautrice non ha fatto fare salti di gioia al presidente dell’istituto, Giovanni Puglisi che così si è espresso: "offende tutti coloro che hanno seriamente studiato". Il rettore ha dunque deciso di sporgere denuncia nei confronti di Nina Zilli con il seguente messaggio ufficiale nei confronti di: "Maria Chiara Fraschetta in arte Nina Zilli professione cantante. Nel rammaricarsi che la signora Fraschetta giudichi inutili (‘aria fritta’) i suoi studi accademici e denigri il titolo di studio da lei conseguito il Rettore, professor Giovanni Puglisi, rende noto che l’Università IULM, ritenendosi parte offesa ha deciso di sporgere querela per tali infamanti affermazioni nei confronti della stessa signora Fraschetta e della testata che le ha riportate".

Ora si attendono sviluppi sul confronto la Zilli e lo Iulm.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018