Excite

Nina Zilli si masturba nel video ufficiale di "Sola": dall'Ariston alla vasca da bagno

  • Youtube

di Simone Rausi

Cosa fa Nini Zilla da “Sola”? La risposta nel nuovo videoclip che la cantante ha appena rilasciato. Si tratta, manco a dirlo, del video ufficiale del pezzo sanremese. La Zilli “ha finalmente capito cos’è il blues” (giusto per citare uno dei commenti sotto il video) ed ecco come trasformare i due minuti e cinquantuno secondi del pezzo in un inno alla masturbazione (anche se la cantante lo definisce un inno alla solitudine).

Le foto di Nina Zilli sexy su Max

Immagini in bianco e nero, la Zilli in bagno, accarezza un fiore, entra nella vasca, si fa scivolare lentamente i vestiti. Metafore e suggestioni varie fino al primo piano inequivocabile del viso invaso dal piacere. Il video è stato salutato con grande entusiasmo: c’è chi lo definisce “artistico” e chi lo giudica “il modo migliore per parlare dell’argomento”. Un video che ha coraggio e non solo per le immagini che mostra. “Volevo che da questo video uscisse il coraggio che ci vuole per vivere la vita da soli e volevo un momento di solitudine positiva e universale” ha dichiarato la cantante a Vanity Fair.

L’intimità di un orgasmo quindi e la sublimazione della solitudine. Anche se la Zilli, sola non sarà di certo. Neanche il tempo di chiudere la parentesi Sanremo è pronta ad aprirsi quella di Italia’s Got Talent (in partenza a Marzo su SkyUno). Nel frattempo c’è da fare promozione al disco “Frasi&Fumo" che comunque si è già piazzato in classifica (la Fimi Nielsen traccia il debutto alla posizione numero 15).

La regia del video è di Alex Infascelli. Il concept è quello di alternare, visivamente ma anche metaforicamente, i momenti di buio e luce di ognuno di noi. Gli stessi che si trovano nella stanza dove si svolge il video, quella che segna il confine tra noi e gli altri, compagnia e solitudine.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017